Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Sei arresti in provincia di Arezzo. Lungo bilancio di attività dei Carabinieri

Arrestati un 24enne e un 38enne rumeni per ricettazione, un 22enne lituano per traffico di stupefacenti, un 32enne rumeno per furto, un 48enne del Valdarno e un 28enne marocchino per violazione degli obblighi imposti. Sono stati denunciati anche...

carabinieri_notte

Arrestati un 24enne e un 38enne rumeni per ricettazione, un 22enne lituano per traffico di stupefacenti, un 32enne rumeno per furto, un 48enne del Valdarno e un 28enne marocchino per violazione degli obblighi imposti. Sono stati denunciati anche un 46enne del Casentino per evasione e un 26enne marocchino per porto abusivo di coltello.

4 persone sono state segnalate per uso personale di stupefacenti: un 39enne marocchino, un 22enne di Siena e 2 minori, uno della Valdichiana e uno di Perugia. Ma vediamo le singole operazioni: I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Bibbiena hanno tratto in arresto un 24enne e un 38enne, rumeni, residenti in Casentino, per ricettazione.

Nella notte tra l'8 e il 9 ottobre scorso i militari dell'Arma hanno fermato durante un posto di controllo lungo la S.R. 71, in località Ferrantina, un Fiat Ducato, a bordo del quale viaggiavano i due stranieri e, da un'ispezione del mezzo, sono state ritrovate quattro taniche di gasolio, per complessivi 140 litri.

Dagli accertamenti, i Carabinieri hanno appurato che i due, utilizzando delle carte carburante clonate, avevano prelevato il gasolio, poco prima, presso un distributore Q8, della zona. Gli stesi sono stati inoltre trovati in possesso di altre carte carburante, anche queste presumibilmente clonate. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Bibbiena hanno tratto in arresto un 22enne, lituano, residente in provincia di Perugia, per traffico illecito di sostanze stupefacenti.

Nella notte tra i 5 e il 6 ottobre scorso i militari dell'Arma, in Bibbiena,hanno fermato per un controllo di una Ford Fiesta, alla cui guida vi era il giovane, che è stato trovato in possesso di sette francobolli contenenti LSD e due dosi di Ketamina, oltre alla somma di 100 euro, il tutto posto sottosequestro.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Cortona hanno tratto in arresto un 32enne, rumeno, residente in Valdichiana, nei cui confronti il G.I.P. presso il Tribunale di Arezzo aveva emesso un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, per furto aggravato e ricettazione.

Il provvedimento scaturisce dalla denuncia effettuata dagli stessi militari dell'Arma che, il 28 aprile 2015, a conclusione di indagini, avevano effettuato una perquisizione domiciliare nei confronti dell'uomo, nel corso della quale avevano rinvenuto 440 litri di gasolio, contenuti in varie taniche, nonché due decespugliatori, due motocoltivatori e un mieti erba, risultati provento di alcuni furti, commessi tra i mesi di marzo e maggio 2015, in aziende della Valdichiana. I Carabinieri della Stazione di Castelnuovo dei Sabbioni hanno tratto in arresto un 48enne del Valdarno, già sottoposto alla misura dell'affidamento in prova ai servizi sociali, nei cui confronti il 7 ottobre 2015 l'Ufficio di Sorveglianza di Firenze aveva emesso un provvedimento di sospensione della predetta misura alternativa, con contestuale traduzione presso la Casa Circondariale. Il provvedimento è scaturito dal comportamento dell'uomo, che non seguiva il percorso terapeutico impostogli.

L'arrestato è stato tradotto dai Carabinieri presso la Casa Circondariale di Firenze - Sollicciano.

I Carabinieri della Stazione di Subbiano hanno tratto in arresto un 28enne, marocchino, residente nel basso Casentino, già sottoposto agli arresti domiciliari presso una struttura di recupero, nei cui confronti la Corte di Appello di Firenze aveva emesso un ordine di custodia in carcere, a seguito del comportamento tenuto dall'uomo, che rifiutava la terapia, prescrittagli in sede di concessione della suddetta misura alternativa al carcere.

L'arrestato è stato tradotto dai Carabinieri presso la Casa Circondariale di Arezzo. I Carabinieri della Stazione di Bibbiena hanno denunciato in stato di libertà un 46enne del Casentino che, nonostante sottoposto al regime di detenzione domiciliare disposto dall'Ufficio di Sorveglianza presso il Tribunale di Firenze, con pena scadente a febbraio del 2016, il 2 ottobre scorso si era allontanato dalla sua abitazione, senza alcuna autorizzazione. I Carabinieri della Stazione di Terontola hanno denunciato in stato di libertà un 26enne, marocchino, residente in provincia di Pisa, per porto di armi o strumenti atti ad offendere.

Verso le 10,30 del 9 ottobre 2015, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, i militari dell'Arma hanno fermato un autocarro Mercedes, alla cui guida vi era il giovane e, a seguito di perquisizione, occultato nel vano porta oggetti, hanno rinvenuto un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 17 centimetri, che veniva sequestrato.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Bibbiena hanno segnalato alla Prefettura di Arezzo per detenzione di stupefacenti per uso personale un 39enne, marocchino, residente in Casentino che, fermato nel corso di un controllo alla circolazione stradale, è stato trovato in possesso di una modica quantità di hashish.

Analogo provvedimento veniva adottato dagli stessi militari dei confronti di un 22enne, della provincia di Siena, perché trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana.

I Carabinieri della Stazione di Terontola hanno segnalato alle autorità due minorenni, uno residente in provincia di Perugia e uno residente in Valdichiana che, a seguito di controllo, sono stati trovati in possesso di modiche quantità di marijuana, nascosta nei pacchetti di sigarette.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sei arresti in provincia di Arezzo. Lungo bilancio di attività dei Carabinieri

ArezzoNotizie è in caricamento