rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Le indagini

Scritte novax di fronte alla scuola e attacchi sui social, inquirenti a caccia di un legame. Azioni rivendicate con la stessa firma

Polizia Municipale, Polizia Scientifica e Polizia Postale starebbero lavorando di concerto per individuare dettagli che possano portare agli autori del gesto

Potrebbe esserci un legame tra l'atto di vandalismo di stampo no vax perpetrato di fronte ad una scuola di Arezzo e gli account e le pagine Facebook chiuse da Meta in Italia e in Francia. La firma in calce alle scritte sul marciapiede di via Tricca, ovvero le V_V racchiuse in un cerchio rosso, è infatti la stessa del gruppo attivo sui social che con azioni definite di "squadrismo online"  ha molestato in massa sui social media istituzioni, giornalisti e testate, tra le quali anche Arezzo Notizie. 

Gli inquirenti stanno vagliando ogni ipotesi e stanno valutando quegli elementi che potrebbero rivelarsi dei tratti d'unione tra l'atto vandalico e il gruppo no vax. Polizia Municipale, Polizia Scientifica e Polizia Postale starebbero lavorando di concerto per individuare dettagli che possano portare agli autori del gesto. Se per quanto riguarda le scritte sul marciapiede una delle ipotesi è quella di un genitore, non può infatti essere esclusa la vicinanza dell'autore di tale gesto agli attivisti dei social. 

Le indagini dunque appaiono complesse. Solo alcuni giorni fa in tutta Italia sono state eseguite decine di perquisizioni di persone ricollegabili al gruppo V_V in seguito all'apertura di un'inchiesta da parte delle procure di Genova e Torino. 

Su Arezzo gli inquirenti si stanno muovendo con estrema discrezione (visto anche che uno degli obiettivi è stato un istituto che accoglie bambini e ragazzini fino ai 14 anni), ma il fatto che sia la Asl Toscana Sud Est, sia il sindaco Ghinelli che la sua vice Lucia Tanti, siano stati inondati da commenti offensivi e minacce lascia presumere che possano esserci legami specifici con il territorio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scritte novax di fronte alla scuola e attacchi sui social, inquirenti a caccia di un legame. Azioni rivendicate con la stessa firma

ArezzoNotizie è in caricamento