Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Scoppio a Val della Meta, in rianimazione il 50enne. Domani il trasporto al centro grandi ustionati di Pisa

E' sempre ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale senese delle Scotte, il 50enne di origini bosniache, rimasto gravemente ustionato nello scoppio che si è verificato nel tardo pomeriggio di ieri a Val della Meta nel comune di Chiusi...

crollo-casa (3)

E' sempre ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale senese delle Scotte, il 50enne di origini bosniache, rimasto gravemente ustionato nello scoppio che si è verificato nel tardo pomeriggio di ieri a Val della Meta nel comune di Chiusi della Verna. Stava armeggiando con la bombola del gpl in casa, quando poi ha deciso di accendersi una sigaretta. Quello il momento fatale che ha provocato lo scoppio nell'abitazione facendo crollare parte della palazzina. L'uomo è rimasto incastrato sotto le macerie e liberato grazie all'interno dei vigili del fuoco specializzati che lo hanno poi consegnato alle cure dei sanitari del 118 che ne hanno disposto il trasferimento aSiena, dove l'uomo nella notte è peggiorato. Nella giornata di domani sarà trasferito all'ospedale di Cisanello a Pisa, centro per grandi ustionati.

Della vicenda si è da subito interessato il sindaco Chiusi Gianpaolo Tellini che ha trovato subito una sistemazione temporanea per la famiglia con tre bimbi rimasta senza casa. E' stato trovato subito un tetto. Adesso lo stesso primo cittadino sta cercando una soluzione che sia definitiva, visto che la palazzina, dove erano in affitto è inagibile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppio a Val della Meta, in rianimazione il 50enne. Domani il trasporto al centro grandi ustionati di Pisa

ArezzoNotizie è in caricamento