Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Dimentica i documenti, i poliziotti lo accompagnano in casa e scoprono mezzo chilo di marijuana

Scoperto con quasi mezzo chilo di marijuana in casa. Un uomo è stato arrestato in Valdarno dopo il blitz della polizia e due donne sono state denunciate. Il controllo è avvenuto due giorni fa, intorno alle 12,30, a Montevarchi, da parte degli...

droga-2

Scoperto con quasi mezzo chilo di marijuana in casa. Un uomo è stato arrestato in Valdarno dopo il blitz della polizia e due donne sono state denunciate.

Il controllo è avvenuto due giorni fa, intorno alle 12,30, a Montevarchi, da parte degli uomini della polizia di Stato del locale commissariato, nell'ambito di servizi finalizzati alla prevenzione dei reati connessi all'uso di sostanze stupefacenti.

In manette è finito un 31enne nigeriano, F.E., domiciliato a Montevarchi. Durante un controllo in strada, mentre era in bicicletta, l'uomo è stato trovato senza documenti. E' stato così accompagnato a casa e qui, al terzo piano di una palazzina del centro valdarnese, gli agenti non hanno potuto non avvertire il forte odore di marijuana all'interno. La droga, circa 65 grammi, era nascosta in un sacchetto sopra il frigorifero. E' scattata allora una perquisizione approfondita.

E così, dietro alla porta della cucina, è stata trovata un'ulteriore quantità di droga, circa 365 grammi. Totale: 430 grammi. Oltre all'uomo, nell'appartamento erano presenti due ragazze, una di 25 anni, sorella del 31enne, e una 22enne, sua compagna, irregolare sul territorio italiano.

All'interno di uno zaino tenuto nella camera da letto dell'uomo, sono stati inoltre ritrovati un bilancino di precisione, un grinder (macina-erba) e alcuni contanti: oltre 230 euro, 180 in contanti e 55 in monete.

@MattiaCialini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimentica i documenti, i poliziotti lo accompagnano in casa e scoprono mezzo chilo di marijuana

ArezzoNotizie è in caricamento