rotate-mobile
Cronaca San Giovanni Valdarno

Trovato dopo ore l'uomo scomparso: in ipotermia e in stato confusionale, ma è salvo

Si era smarrito dopo essere caduto dalla bici, non riusciva a rialzarsi. San Giovanni Valdarno ha vissuto ore d'angoscia, intorno alle 2,45 della scorsa notte il lieto fine

La cittadina di San Giovanni Valdarno è stata tenuta in apprensione per l'intera notte per una persona dispersa. Grande la mobilitazione che c'è stata per ore, coronata, per fortuna, dal lieto fine. L'80enne scomparso è stato ritrovato, in stato confusionale e in ipotermia: ma è salvo. L'uomo era caduto dalla bicicletta e non è più riuscito a rialzarsi. Il filo diretto mantenuto tramite cellulare con i soccorritori gli ha permesso di salvarsi.

L'allarme nel primo pomeriggio

Era stato lo stesso 80enne, disorientato dopo la rovinosa caduta, ad allertare i parenti, che hanno poi chiamato i soccorrritori nel primo pomeriggio di ieri. L'anziano non riusciva più ad alzarsi e non sapeva dove si trovasse, vedeva soltanto erba e sterpaglie. Si trovava lungo una strada isolata nella zona delle Caselle: le ricerche sono andate avanti finché c'è stata luce e poi nella notte. Le operazioni sono state coordinate dai settori speciali di pianificazione e topografia applicata al soccorso dei Vigili del Fuoco del comando di Arezzo intervenuti con elicottero e una squadra dal distaccamento di Montevarchi. Sul posto anche polizia municipale, carabinieri, volontari e semplici cittadini. Intorno alle 19 è stato coinvolto il Soccorso Alpino, sul posto sono intervenute varie squadre della stazione Monte Falterona e della stazione Foreste Casentinesi, per un totale di dieci tecnici con il coordinamento del Ter, tecnico specializzato nell'utilizzo delle tecnologie per la ricerca e soccorso in ambiente impervio. Con vigili del fuoco e carabinieri sono state battute varie aree riuscendo a mantenere un contatto telefonico con il disperso fino a dopo la mezzanotte, il telefono per fortuna non si è mai spento. Una squadra del Soccorso Alpino, mentre setacciava una delle zone assegnate, ha individuato l'uomo vicino ad un campo scosceso, sotto un albero e tra l'erba incolta: erano le 2,45. L'80enne era in stato confusionale e d'ipotermia a causa degli abiti bagnati. È stato stabilizzato dal sanitario del Soccorso Alpino e in seguito accompagnato fino ai mezzi di soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato dopo ore l'uomo scomparso: in ipotermia e in stato confusionale, ma è salvo

ArezzoNotizie è in caricamento