Scomparsa Enzo Moretti, il cordoglio dell'assessore Ceccarelli

"La notizia della sua scomparsa è un grande dolore e colgo l'occasione per esprimere tutta la mia vicinanza alla sua famiglia e a quanti lo hanno conosciuto e apprezzato”

Enzo Moretti

Cordoglio dell’assessore alle infrastrutture e ai trasporti Vincenzo Ceccarelli per la scomparsa di Enzo Moretti, cortonese 71 anni, ex dirigente della Provincia di Arezzo e tra i fondatori del Comitato Tutela Cortona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ho appreso con sgomento della improvvisa scomparsa di Enzo Moretti, già dirigente della Provincia di Arezzo, con cui ho avuto modo di condividere alcuni dei passaggi più significativi del decennio amministrativo da presidente. Enzo Moretti è stato un eccellente interprete del ruolo dirigenziale in un momento storico nel quale l'amministrazione provinciale fu protagonista di alcune delle più significative riforme delle cosiddette leggi Bassanini. Lo ricordo coordinatore del percorso che portò alla nascita dei centri per l'impiego e ancor prima come competente guida nella evoluzione delle strategie della formazione professionale. Lo avevo ritrovato di recente con il solito dinamismo e la voglia di dare gambe a nuovi progetti. La notizia della sua scom parsa – conclude Ceccarelli - è un grande dolore e colgo l'occasione per esprimere tutta la mia vicinanza alla sua famiglia e a quanti lo hanno conosciuto e apprezzato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Alla Chiassa non passa più nessuno". Punta la pistola in strada e si filma, ma arriva la Polizia: denunciato

  • Coronavirus, Ghinelli: "Uscite a fare la spesa? Tenete lo scontrino"

  • Covid-19: sette nuovi casi nell'Aretino di cui tre in città. Il bollettino della Asl

  • Medico chirurgo positivo al Covid-19 ricoverato al San Donato

  • E' morta una maestra elementare contagiata da Coronavirus

  • Il messaggio ai suoi 500 dipendenti: "Riguardatevi, torneremo". E' la prima cassa integrazione della Lem in 46 anni

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento