menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Paolo Rossi, con i vini della sua tenuta

Paolo Rossi, con i vini della sua tenuta

Caccia agli sciacalli che hanno colpito casa di Pablito Rossi nel giorno del suo funerale

Sono stati trafugati un orologio Rolex appartenuto al campione e alcune centinaia di euro in contanti trovate nell'abitazione. L'ingresso forzando una finestra a piano terra

E' caccia aperta ai banditi che nel giorno del suo funerale a Vicenza hanno colpito la sua abitazione nel comune di Bucine, a Cennina. Un furto messo a segno in un momento drammatico, tra la serata di venerdì e quella di sabato, verosimilmente ieri, nel corso del funerale del campione a Vicenza. Un vero atto di sciacallaggio: i banditi hanno approfittato nel momento più doloroso per la famiglia, aspettando che l'abitazione - inserita all'interno dell'agriturismo Borgo Cennina - fosse vuota per entrare in azione.

Sull'episodio stanno indagando i carabinieri della compagnia di San Giovanni Valdarno guidati dal comandante David Millul. Che stanno cercando di ricostruire l'accaduto: dopo i rilievi, le indagini si estendono alle telefonate e al vaglio di eventuali riprese. I ladri hanno forzato una finestra al piano terra e si sono fatti strada all'interno. Hanno messo tutto a soqquadro, cercando di mettere nel sacco più preziosi possibile. L'inventario degli ammanchi è ancora in fase di costruzione: di sicuro è stato preso un un orologio appartente a Pablito, un Rolex. E poi alcune banconote, del valore di qualche centinaio di euro.

L'ultimo saluto a Paolo Rossi nella "sua" Vicenza

Il sindaco di Bucine: "Atto vigliacco"

"Una notizia che non avrei mai voluto sentire: nella giornata del funerale di Paolo Rossi, la sua abitazione ha subito una intrusione e sono stati rubati alcuni oggetti personali. Da ieri sera e ancora stamani i Carabinieri stanno eseguendo tutti gli accertamenti del caso, nella speranza che assicurino subito alla giustizia gli autori di un gesto così spregevole e vigliacco". Dice il sindaco di Bucine Nicola Benini, come riportato dalla Adnkronos. "Ho personalmente manifestato a Federica, moglie di Paolo Rossi, a nome mio e di tutta la popolazione di Bucine, l'immenso dispiacere per questo atto criminale che la colpisce in un momento per lei particolarmente difficile. E le ho assicurato che la comunità che amministro con orgoglio, così come ha accolto con calore ed affetto Paolo Rossi e tutta la famiglia da circa 20 anni, sarà ancora più vicina a lei e alle figlie in futuro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Il mistero di Coco Chanel, vera influencer prima dei social

  • Psicodialogando

    Sono stato tradito da mia moglie. E adesso?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento