Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Scarcerati i collaboratori domestici accusati di aver picchiato la disabile aretina che accudivano

Il tribunale del riesame ha optato per la scarcerazione dei due collaboratori domestici arrestati per maltrattamenti nei confronti delll'anziana che accudivano. E' stata revoca la decisione della custodia cautelare decisa dal Gip del Tribunale...

Il tribunale del riesame ha optato per la scarcerazione dei due collaboratori domestici arrestati per maltrattamenti nei confronti delll'anziana che accudivano.

E' stata revoca la decisione della custodia cautelare decisa dal Gip del Tribunale di Arezzo Piergiorgio Ponticelli: la misura è stata motivata dal fatto che un solo episodio di botte e minacce emergerebbe dai filmati delle telecamere delle intercettazioni degli inquirenti, gli altri contestati dall'accusa si fondano su materiale indiziario. E' così il riesame ha giustificato l'allontanamento ma non la carcerazione.

I due badanti originari dello Sri Lanka, un uomo e una donna di 54 e 41 anni, potranno così lasciare i rispettivi luoghi di detenzione, il carcere di San Benedetto lui e quello di Sollicciano lei, dove erano reclusi dopo la scoperta dei maltrattamenti ai danni di una 66enne aretina lo scorso novembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scarcerati i collaboratori domestici accusati di aver picchiato la disabile aretina che accudivano

ArezzoNotizie è in caricamento