rotate-mobile
Cronaca

Il dna per sciogliere il mistero di Landi. Ancora attesa per la famiglia

Le autorità degli Emirati Arabi hanno condotto tutti gli accertamenti necessari per dare un nome ai corpi ripescati in mare. Le impronte digitali di uno dei due sarebbero corrispondenti a quelle di Landi, ma non ci sono documenti ufficiali

Le ore passano e l'attesa si fa sempre più febbrile per la famiglia Landi che aspetta di avere la conferma ufficiale dell'identità di uno dei corpi recuperati nei giorni scorsi nell'oceano Indiano. L'ipotesi che sia quello di Samuele, l'imprenditore aretino di 58 anni, sembrerebbe avvalorata dalle corrispondenze delle impronte digitali. Ma il corpo sarebbe rimasto in acqua per circa cinque giorni e quindi per avere la certezza dell'identificazione è necessario il confronto genetico. Inoltre, salvo novità delle ultimissime ore, non ci sarebbero documenti ufficiali delle autorità degli Emirati Arabi sulla identificazione. A sottoporsi al test pare sia stato il figlio di Landi. Gli esiti potrebbero essere comunicati nelle prossime ore. 

La ricostruzione della vicenda avrebbe ancora molte lacune.  Dopo la tragedia in mare, avvenuta il 2 febbraio, due marinai sono stati tratti in salvo vivi. Erano trascorse circa 48 ore. Altri due corpi senza vita, invece, sarebbero stati invece recuperati dalle acque del golfo Persico dopo circa cinque giorni. Entrambi, pare, irriconoscibili. Le autorità degli Emirati Arabi hanno condotto tutti gli accertamenti necessari per dar loro un nome. Le impronte digitali di uno dei due sarebbero corrispondenti a quelle di Landi. 

Ci sarebbe poi una quinta persona coinvolta nel naufragio, ma il corpo non è stato trovato ed è difficile pensare, dopo 11 giorni, che possano esserci ancora speranze di ritrovarlo.

Alla famiglia, composta dalla moglie e da quattro figli, non resta che attendere l'esito della comparazione genetica. Un'attesa che sembra infinita, anche se sembrerebbe che i familiari avrebbero riconosciuto il corpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il dna per sciogliere il mistero di Landi. Ancora attesa per la famiglia

ArezzoNotizie è in caricamento