Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

"Salvini e Gamurrini m...e". La scritta infamante nel cartello pubblicitario

Il leader della Lega e il vice sindaco di Arezzo accomunati in una deplorevole scritta rinvenuta in un cartello pubblicitario aretino

La scritta diffamatoria per il vicesindaco e per il leader della Lega

La scritta è tracciata con il rosso in un vecchio cartello pubblicitario. Accomuna nell'offesa, il leader della Lega Matteo Salvini e il vicesindaco di Arezzo Gianfrancesco Gamurrini che sono i bersagli scelti, per chissà quale motivo, dal vandalo di turno. La frase recita "Salvini e Gamurrini m...e".

A rendere nota l'azione diffamatoria è stato lo stesso vicesindaco che l'ha postata sulla sua pagina Facebook commentando cosi:

"Questo è l'esempio di una solida ed esaustiva argomentazione di chi non la pensa come te. E il bello lo sapete qual'è? Che non lo farò cancellare così per ricordare a tutti la loro stupidità. Che il buon Dio vi aiuti fratelli miei. Io l'odio lo lascio agli altri."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Salvini e Gamurrini m...e". La scritta infamante nel cartello pubblicitario

ArezzoNotizie è in caricamento