rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Subbiano

Chiude fuori di casa la compagna dopo una lite, poi salta da un balcone ad un altro ma precipita per 8 metri. Salvato da un gazebo

Movimentato episodio ieri sera a Castelnuovo di Subbiano. L'uomo, un 37enne, probabilmente sotto l'effetto dell'alcol, prima ha continuato a discutere con la donna dal balcone, poi ha spiccato il salto

Prima una lite furibonda con la compagna. Poi lui ha allontanato la donna da casa, rifiutandosi di riaprirle la porta. Il battibecco però non si è affievolito, anzi. E' continuato con l'uomo, un 37enne rumeno, che urlava sul balcone dell'abitazione (al secondo piano di una palazzina) e lei, 47enne connazionale, che per strada rispondeva, forse tentando di calmarlo. Fin quando non si è sfiorata la tragedia.

Il movimentato episodio è avvenuto ieri sera a Castelnuovo di Subbiano. La lite di coppia sarebbe iniziata verso le 19 per poi degenerare intorno alle 22. Dopo lunghi minuti di urla tra i due, i vicini  hanno chiamato le forze dell'ordine. Sul posto sono accorsi i Carabinieri di Subbiano. Di fronte agli occhi dei militari è apparsa una scena paradossale: la coppia stava ancora litigando, lui appariva in visibile stato di alterazione alcolica e lei chiedeva di rientrare in casa.

Ad un certo punto l'uomo è salito anche su una grondaia. E' stato in quel momento che sono stati chiamati i vigili del fuoco: per evitare il peggio e per prevenire una possibile caduta del 37enne. 

Sul posto intanto si era radunata una piccola folla: vicini di casa, conoscenti, in apprensione per quello che sarebbe potuto accadere. 

Alla fine il 37enne, per motivi ancora da chiarire, ha spiccato un salto dal balcone della propria abitazione a quello del vicino. Ma la distanza era di quasi due metri e l'uomo non è riuscito a raggiungere il davanzale: è piombato a terra a candela. Per fortuna, ad attutire la caduta ha trovato un gazebo e una tettoia in plexiglas che probabilmente gli hanno salvato la vita. 

Stabilizzato dai vigili del fuoco è stato poi affidato alle cure dei sanitari. Il 37enne è stato portato prima all'ospedale di Arezzo poi, una volta valutate le sue condizioni, è stato trasferito all'ospedale delle Scotte di Siena. Adesso è ricoverato in prognosi riservata: ha riportato molti traumi, tra questi anche uno alla testa. Ma per sua fortuna non è in pericolo di vita. 

I carabinieri di Subbiano stanno indagando sulla vicenda. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude fuori di casa la compagna dopo una lite, poi salta da un balcone ad un altro ma precipita per 8 metri. Salvato da un gazebo

ArezzoNotizie è in caricamento