Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

In quarantena i ballerini di Arezzo di Salsaterme. Nessun obbligo per i contatti indiretti

Per chi non è entrato in contatto diretto con i contagiati, al pari del resto della popolazione, non ci sono particolari prescrizioni. Basta attenersi al decalogo diffuso dalla Regione Toscana e al buon senso

C'è un po' di inquietudine nell'ambiente della danza aretina a seguito della rivelazione del caso di positività al Coronavirus responsabile della patologia Covid-19 del 25enne che ha partecipato al raduno "Salsaterme 2020", tenutosi da venerdì 21 a domenica 23 febbraio a Chianciano, in provincia di Siena. Alcune scuole di danza aretine sono state anche chiuse, ma vale la pena ricordare che non c'è obbligo di quarantena per chi ha avuto contatti indiretti con i contagiati.

L'organizzazione di Salsaterme fa chiarezza

Nella giornata di oggi uno degli organizzatori, Davide Taccini, cerca di fare chiarezza e di tranquillizzare, nei limiti del possibile. Per quanto riguarda i partecipanti alla manifestazione - provenienti da tutta Italia - le misure prese non sono omogenee, spiega Taccini, variando in base alla Asl di riferimento. Per quelli della Asl Toscana Sud Est (Arezzo compresa, quindi) è prevista la quarantena: quindici giorni in isolamento. Tuttavia, essendo l'evento finito il 23 febbraio, la misura scadrà l'8 marzo. L'aretino contagiato, che ha partecipato all'evento, non è l'unico positivo al tampone. Il primo caso accertato è stato quello di un partecipante di Piacenza.

Siamo venuti a conoscenza del primo caso lunedì passato - spiega Taccini in un video facebook -. Abbiamo saputo del ragazzo di Piacenza da alcuni amici. Questo giovane è stato ricoverato ed è stata accertata la sua positività. Ho pensato di avvisare tutti, nell'immediato. Ma poi ho cercato di confrontarmi con i dirigenti Asi che mi hanno consigliato di aspettare la Asl per ogni tipo di comunicazione. Così è stato chiamato il sindaco di Chianciano e poi la Asl. Ai sanitari ho spiegato le relazioni possibili con il ragazzo di Piacenza all'interno della manifestazione. Ci è stato detto di avvisare gli insegnanti e i promoter, che a loro volta avrebbero avvisato i rispettivi gruppi. Poi è venuto fuori il secondo caso. Ho fornito i nomi di tutti i maestri d'Italia partecipanti. Si sta parlando della giornata di ieri, mercoledì, quando tutti sono stati contattati. E' stato fatto un provvedimento di quarantena, l'isolamento è scatato da quando siamo venuti a conoscenza dei casi di contagio. Durerà fino a domenica 8.

Cosa è Salsaterme 2020 e i consigli della Regione

La manifestazione ospita, evento nell'evento, anche Kizombaterme 2020 dedicata alla danza Kizomba. Hanno partecipato 100 scuole di danza da tutta Italia. Una cinquantina circa i partecipanti di Arezzo che, al pari di quelli di Siena e Grosseto, dovrebbero aver ricevuto tutti l'avviso di quarantena per i prossimi giorni. E gli altri ballerini che, pur non avendo partecipato, sono stati a contatto con i partecipanti? E' una domanda che affolla le chat di whatsapp e che, come per tutti i casi di contatto indiretto (cosiddetto di secondo livello), non prevede particolari prescrizioni, salve quelle di tipo generale che valgono per tutta la popolazione. Quindi, niente panico e un po' d'attenzione. Repetita iuvant, pertanto postiamo qui sotto il decalogo della Regione Toscana.

decalogo-regione-toscana-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In quarantena i ballerini di Arezzo di Salsaterme. Nessun obbligo per i contatti indiretti

ArezzoNotizie è in caricamento