Saione, tra arresti e manutenzione: campo di Marte deserto. Ecco cosa succede

Arresti e manutenzione. Su campo di Marte e via Vittorio Veneto il giro di vite si fa sempre più stretto. Da un lato l'ordinanza anti alcol e i lavori dell'amministrazione per tamponare le situazioni di incuria, dall'altro l'inasprimento dei...

campo di marte

Arresti e manutenzione. Su campo di Marte e via Vittorio Veneto il giro di vite si fa sempre più stretto. Da un lato l'ordinanza anti alcol e i lavori dell'amministrazione per tamponare le situazioni di incuria, dall'altro l'inasprimento dei controlli da parte delle forze dell'ordine con tanto di rinforzi provenienti da Firenze. Dallo scorso 13 agosto, quando ci fu la maxi rissa che si accese nel parco dietro alla stazione e deflagrò in via Piave, culminando con 5 arresti, qualcosa sembra essere cambiato. Questione di percezione, ma non solo.

GLI ARRESTI

Negli ultimi due giorni quattro spacciatori sono stati arrestati: tre sono stati colti in flagrante a Campo di Marte dai Carabinieri che hanno fatto scattare le manette ai polsi di tre nigeriani, di 19, 21 e 26 anni. Un'operazione nella quale i militari dell’Arma hanno sequestrato circa 30 grammi di hashish, 50 grammi di marijuana e 25 grammi di eroina, oltre a diverse centinaia di euro in contanti provento dello spaccio. Il quarto è stato pizzicato a ridosso di via Romana: si tratta di un 18enne nigeriano. Il personale della sezione Antidroga della Squadra Mobile aretina lo ha visto in bicicletta, lo ha fermato per un controllo ma ha tentato la fuga. E' scattato così un controllo e quindi l'arresto: indosso aveva 2 involucri in nylon di colore arancione, contenenti sostanza stupefacente (eroina) che risultavano pari a 0,93 grammi e 380 euro in contanti, suddivisi in banconote di vario taglio, provento – suppongono gli inquirenti – dell’attività illecita. Gli involucri sono stati sequestrati.

IL DECORO

Nel frattempo è partita anche una serie di lavori del Comune di Arezzo proprio a campo di Marte e via Vittorio Veneto. Ieri il vice sindaco Gianfrancesco Gamurrini con un post su Facebook ha fatto il punto della situazione.

"Quasi terminati gli interventi sulle aree verdi di Campo di Marte e via Veneto (di fronte alla farmacia).

Abbiamo eliminato tutti gli anfratti e tutto ciò che dava idea di incuria e poco decoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Speriamo che nessuno si lamenti...e che gli aretini si riapproprino al più presto di questo spazio".

Le foto di un parco pulito e insolitamente vuoto - complice anche il presidio delle forze dell'ordine, in particolare della Polizia Municipale - stanno facendo il giro del web. Resta da capire adesso per quanto tempo la situazione resterà tale. E se i movimenti sospetti, i traffici illegali e i bivacchi tanto lamentati dai cittadini si siano spostati già in qualche altra zona della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1823 casi in Toscana. 15 i decessi in 24 ore

  • Dilettanti, è ufficiale: stop ai campionati

  • Nuovo Dpcm in arrivo entro il 9 novembre. Possibili restrizioni nella mobilità tra Regioni

  • Covid. Ecco la nuova ordinanza regionale. Giani: "Verso didattica a distanza e presenze contingentate nei centri commerciali"

  • Coronavirus nell'Aretino: +252 casi oggi. I contagi per comune. Esauriti i posti in Terapia intensiva al San Donato

  • Schianto frontale tra un furgone e un bus di linea: c'è un ferito grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento