Cronaca

Rompono giochi e danneggiano il parco pubblico. Ciolfi: "Una ragazzata ma ci vuole più senso civico"

Una ragazzata certo. Nessuno si è fatto male e, se non fosse stato per quel video postato su Facebook, in pochi si sarebbero accorti di quello che era successo ai giochi del parco della piazza Rossa di Capolona. Sta facendo il giro dei social...

Una ragazzata certo. Nessuno si è fatto male e, se non fosse stato per quel video postato su Facebook, in pochi si sarebbero accorti di quello che era successo ai giochi del parco della piazza Rossa di Capolona.

Sta facendo il giro dei social network il filmato dove un gruppo di ragazzi e ragazze (tutti minorenni) si vedono intenti a spostare una casetta di legno utilizzata come gioco per i più piccoli. La trascinano e la fanno oscillare da un lato all'altra incuranti della possibilità che il manufatto possa rompersi oppure gli possa cadere addosso.

"Ecco come si divertono alcuni", scrivono su Facebook a commento del video, "il gioco - proseguono - era stato riparato il giorno prima, adesso è rovinato di nuovo".

Insomma una goliardata, ma anche un gesto deprecabile dal punto di vista del senso civico e della conservazioni di beni pubblici.

Informato dei fatti anche il sindaco di Capolona Alberto Ciolfi che con amarezza ha commentato la vicenda.

"Quella piazza - spiega - si trova nel centro del paese. E' un luogo di aggregazione importante per bambini e genitori. Dispiace molto vedere che i nostri ragazzi si rendono protagonisti di questi fatti così poco civili. Come amministrazione abbiamo fatto il possibile per riqualificare questa zona. Abbiamo fatto investimenti sull'illuminazione, sull'installazione di giochi nuovi e sul verde pubblico. Poi però ci troviamo davanti agli occhi queste scene. Siamo stati giovani tutti e le ragazzate le abbiamo fatte anche noi. Invito però i genitori e i ragazzi stessi a mostrarsi un po' più rispettosi dei beni pubblici e anzi, lancio l'appello affinché siano proprio i più giovani a fare la loro parte per contribuire ad eliminare situazioni di degrado nella nostra cittadina. Spero che questo video possa essere per tutti un monito affinché situazioni di questo tipo non si ripetano più".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rompono giochi e danneggiano il parco pubblico. Ciolfi: "Una ragazzata ma ci vuole più senso civico"

ArezzoNotizie è in caricamento