Rompe le vetrate di casa e i genitori chiamano i carabinieri: "E' drogato, correte". Arresto a Capolona

In casa sono stati ritrovati 150 grammi di marijuana suddivisi in dosi, il materiale per il taglio, il peso e il confezionamento, oltre ad alcune centinaia di euro ritenuti provento dell’attività di spaccio

Nello scorso fine settimana i carabinieri della stazione di Subbiano hanno arrestato un residente di Capolona con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il blitz nell'abitazione è scattato per una richiesta di aiuto da parte dei genitori: avevano segnalato che il proprio figlio era particolarmente su di giri e stava facendo danni in casa, rompendo vetrate e soprammobili

Stando al racconto del babbo e della mamma fatto ai carabinieri, il figlio avrebbe assunto droga, in particolare fumando marijuana nella sua camera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri hanno bloccato l'uomo ed effettuato una perquisizione domiciliare: sono stati ritrovati 150 grammi di marijuana suddivisi in dosi, il materiale per il taglio, il peso e il confezionamento, oltre ad alcune centinaia di euro ritenuti provento dell’attività di spaccio. Il figlio è stato così arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e condotto nelle camere di sicurezza del comando provinciale dei carabinieri di Arezzo in attesa di rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo entro il 9 novembre. Possibili restrizioni nella mobilità tra Regioni

  • Coronavirus, 1823 casi in Toscana. 15 i decessi in 24 ore

  • Coronavirus nell'Aretino: +252 casi oggi. I contagi per comune. Esauriti i posti in Terapia intensiva al San Donato

  • Schianto frontale tra un furgone e un bus di linea: c'è un ferito grave

  • 92 nuovi positivi nell'Aretino, più della metà nel capoluogo. Salgono a 79 i ricoveri

  • Coronavirus, marito e moglie muoiono a distanza di 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento