menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ritrovato nei boschi dopo ore. La moglie scrive ai carabinieri: "Grazie"

La signora ha voluto esprimere la sua gratitudine per l’operato degli uomini dell’arma

Nella giornata di ieri è stata recapita al comandante provinciale dei carabinieri, Vincenzo Franzese, una e-mail con la quale la moglie dell’uomo che venerdì scorso è stato tratto in salvo da una pattuglia di Sansepolcro dopo che essersi perso nei boschi. La signora ha voluto esprimere la sua gratitudine per l’operato degli uomini dell’arma. Di seguito il testo della missiva:

“Vorremmo esprimere la nostra infinita gratitudine alla pattuglia radiomobile dei Carabinieri di Sansepolcro in servizio venerdì 11 dicembre  che ha ritrovato mio marito che si era perduto nel pomeriggio durante una passeggiata nei dintorni del convento di Montecasale, Sansepolcro. Ho effettuato la segnalazione al 112 intorno alle 19 e in breve i militi sono arrivati nella zona che mio marito era riuscito con fatica ad indicarmi, a causa del debole segnale sul cellulare. Prima di iniziare il loro intervento essi mi hanno spiegato con professionalità le fasi della ricerca che avrebbero messo in atto e con profonda sensibilità hanno tentato di tranquillizzarmi e rassicurarmi. Dopo aver individuato il luogo, gli agenti hanno provveduto a mettere in salvo mio marito e all'arrivo dei vigili del fuoco, chiamati in soccorso, la situazione era già sotto controllo. Mio marito è stato poi portato presso una casa nelle vicinanze, in attesa dell'arrivo del 118, chiamato per effettuare un controllo medico; infine è potuto ritornare a casa sano e salvo. Rinnovando i nostri ringraziamenti per la felice risoluzione dell'accaduto, vorremmo fare una riflessione che non è solo frutto di questa esperienza, ma di ciò che vediamo quotidianamente. In questa nostra Italia, dove alcune istituzioni spesso non forniscono al Paese e soprattutto ai nostri giovani un esempio dei valori fondanti che le hanno istituite, sono invece presenti altre che svolgono ogni giorno il loro servizio con spirito di dedizione e abnegazione: fra queste l’Arma dei carabinieri. Grazie, grazie, grazie. Con stima e gratitudine”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    I 7 segnali della violenza psicologica nella vita di coppia

  • Gossip Style

    Il mistero di Coco Chanel, vera influencer prima dei social

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento