rotate-mobile
Cronaca

Il mostruoso ritardo dei treni in arrivo ad Arezzo per un guasto

E' successo ieri, per un guasto sulla linea direttissima, con il dirottamento di due convogli sulla lenta. L'immagine del monitor interno a uno dei convogli, pubblicata da Andrea Scanzi

Una giornata da dimenticare quella di ieri, mercoledì 6 aprile, per il trasporto ferroviario italiano, con ritardi, disagi e gravi ripercussioni per molti utenti, tra cui anche aretini. Il problema si è verificato sulla linea di collegamento tra Roma e Firenze a partire dal pomeriggio fino a sera, sia per i convogli ad alta velocità che interregionali Trenitalia ed Italo. Si è infatti verificato un guasto sulla direttissima tra Settebagni e Capena. I treni ad alta velocità sono stati così dirottati sulla linea convenzionale con ripercussioni anche sulla durata del viaggio di altri convogli e ritardi che hanno sfiorato le tre ore. C'è anche chi ha rinunciato al viaggio, data la situazione. La normalità è stata ripristinata solo in tarda serata.

Tra gli utenti aretini c'era anche il giornalista Andrea Scanzi, che ha postato su facebook un'eloquente immagine dei monitor interni al treno, che davano conto di un ritardo di 148 minuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mostruoso ritardo dei treni in arrivo ad Arezzo per un guasto

ArezzoNotizie è in caricamento