Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Ritardi e treni soppressi: disagi sulla linea del Casentino per un cavo tranciato

Il disservizio causato da un guasto accaduto durante le operazioni di manutenzione del verde. Lfi ha cercato di tamponare con autobus sostitutivi di Tiemme

Ancora un disservizio per Lfi. La linea Casentino-Arezzo nella giornata di oggi è stata colpita da numerosi ritardi (anche un'ora e mezzo) e dalla soppressione di due convogli. Lfi ha cercato di rimediare grazie ad un accordo con Tiemme per autobus sostitutivi.

Il problema si è verificato ieri sera, durante lavori di manutenzione del verde. Un macchinario ha tranciato un cavo in fibra ottica che alimenta la parte elettronica della sicurezza ferroviaria, come il segnalamento della posizione dei treni. Inevitabilmente l'azienda è stata costretta alla cancellazione di alcuni treni e a far ritardare il transito di altri, con enormi disagi per l'utenza.

"Abbiamo aperto un'indagine interna, intanto facciamo grandi scuse ai viaggiatori", commenta il presidente di Lfi Maurizio Seri

I precedenti disagi di maggio

Studenti bloccati a bordo del convoglio

Problema a un treno in manovra a Pescaiola

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritardi e treni soppressi: disagi sulla linea del Casentino per un cavo tranciato

ArezzoNotizie è in caricamento