Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Rissa a Soci, in tre prima si insultano poi si lanciano oggetti. Alla fine un'auto viene danneggiata: denunciati

Pomeriggio di follia a Soci. Alcuni giorni fa tre giovani di nazionalità rumena, due dei quali fratelli, sono stati protagonisti di una violenta lite innescata da vecchie ruggini. Tutto si è svolto in una piazza della cittadine dove i tre vivono...

Carabinieri-2

Pomeriggio di follia a Soci. Alcuni giorni fa tre giovani di nazionalità rumena, due dei quali fratelli, sono stati protagonisti di una violenta lite innescata da vecchie ruggini. Tutto si è svolto in una piazza della cittadine dove i tre vivono. Si sono ritrovati all'aperto e un diverbio tra loro, pare per dissidi di vicinato, piano piano si è trasformato in una rissa. Per sedarla sono intervenuti i militari nucleo operativo e radiomobile di Bibbiena. L'episodio sembrava circoscritto. Ma poi, in seguito a lievi lesioni personali riportate, i tre sono stati al pronto soccorso, uno ha deciso di sporgere querela e così hanno preso il via le indagini dei miliari.

Al termine dell'attività investigativa, i tre - due fratelli di 27 e 37 anni e l'altro contendente di 42 - sono stati denunciati per lesioni personali e danneggiamenti. Con schiaffi e spintoni infatti si erano procurati lesioni a vicenda. Poi nella piazza sono volati suppellettili e vasi. Alla fine l'auto di uno dei tre, una minicar in sosta nella piazza, è stata presa di mira e gli è stato staccato un fascione laterale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa a Soci, in tre prima si insultano poi si lanciano oggetti. Alla fine un'auto viene danneggiata: denunciati

ArezzoNotizie è in caricamento