Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Giovi-Chiassa

Murales sfregiato, ripristinato a tempo di record

L'opera, che si trova nella frazione alle porte di Arezzo, è stata sfregiata nella notte. Ignoti infatti si sono accaniti contro le immagini di Giovan Battista Mineo e Giuseppe Rosadi, imbrattandole con una scritta - "Dux Dux" - realizzata con vernice spray

E' stato ripulito nel giro di poche ore ed è tornato a splendere il murales dedicato agli Eroi della Chiassa. L'opera, che si trova nella frazione alle porte di Arezzo, è stata sfregiata nella notte. Ignoti infatti si sono accaniti contro le immagini di Giovan Battista Mineo e Giuseppe Rosadi, imbrattandole con una scritta - "Dux Dux" - realizzata con vernice spray. 

La notizia ha destato sconcerto nel mondo politico aretino e non solo. Il gesto è stato condannato anche dal presidente della Regione Eugenio Giani.

I due partigiani il 29 giugno 1944 salvaro la vita a 209 abitanti della Chiassa riuscendo a scongiurare quello che sarebbe stato l'ennesimo eccidio compiuto per mano dei nazifascisti in terra di Arezzo. Il presidente Mattarella nel 2018 concesse loro la Medaglia al Valor Militare alla Memoria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Murales sfregiato, ripristinato a tempo di record

ArezzoNotizie è in caricamento