menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricercato internazionale arrestato al bar della stazione: 39enne dietro le sbarre

L'operazione è stata siglata dalla Polfer di Terontola che, dopo aver identificato l'uomo, ha provveduto a disporne il trasferimento in carcere a Perugia

Era ricercato in tutta Europa e ritenuto responsabile di un grosso giro di riciclaggio di denato sporco. Sono stati gli agenti della Polfer di Terontola a identificare e arrestare un 39enne, ucraino, nei pressi della stazione ferroviaria cortonese. Sull'uomo, come risultato dai riscontri effettuati dai poliziotti, pesava un ordine di cattura internazionale per fini estradizionali. Ricercato a seguito di mandato di cattura emesso dalla corte di Kiev il 23 aprile 2019, come detto, si sarebbe reso responsabile assieme a manager locali, del reato di riciclaggio di un’ingente somma di denaro provento di attività illecite a danno di un ente governativo.

Il 39enne al momento del controllo effettuato dalla Polfer si trovava nei pressi del bar della stazione ferroviaria in attesa del treno per Perugia. Sottoposto ad accertamenti è emerso il provvedimento restrittivo. A seguito delle procedure di rito è stato trasferito presso la casa circondariale di Perugia a disposizione dell’autorità giudiziaria competente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

  • Calcio

    Arezzo-Matelica. Le pagelle di Giorgio Ciofini

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento