Cronaca

Ricambi d'auto di lusso trapiantati da vetture rubate: scatta il blitz in Casentino

L'operazione, coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica di Arezzo Angela Masiello, è scatta a seguito di un'articolata attività d’indagine

E' stata chiamata "Trapianti d'auto" perché di fatto, quello che riuscivano a mettere in pratica erano davvero delle operazioni chiururgiche anzi, meccaniche.

Dalle prime ore di questa mattina, i carabinieri forestali di Arezzo insieme agli agenti della polizia locale stanno eseguendo in Casentino numerose perquisizioni personali e domiciliari nei confronti di cittadini, tutti di nazionalità romena, presumibilmente coinvolti in un sodalizio dedito a reati di riciclaggio, ricettazione, falso in atto pubblico, esercizio abusivo della professione meccatronica e gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.

L'operazione, coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica di Arezzo Angela Masiello, è scatta a seguito di un'articolata attività d’indagine che, secondo quanto reso noto dai Forestali "ha permesso di accertare l’esistenza di una vera e propria centrale industriale dedita allo smontaggio di automobili di lusso di provenienza illecita, italiane ed estere, per la immissione sul mercato dei pezzi di ricambio". 

Secondo l’ipotesi investigativa l’attività veniva svolta attraverso false documentazioni di esportazione estera auto. In realtà non solo le vetture non si muovevano dall'Italia ma venivano nascosti all'interno di un capannone a sua volta ubicato all'interno di una nota realtà industriale in dismissione situata a Corsalone, nel comune di Chiusi della Verna. Qui sono state trovate circa 50 automobili risultate di provenienza illecita e utilizzate appunto per ricavare pezzi di ricambio per altre vetture. Sono stati inoltre rinvenuti numerosi documenti utili alle indagini.

Nell’operazione sono impegnati 30 militari del gruppo Carabinieri Forestali di Arezzo e della Procura della Repubblica, con l’ausilio di una squadra del comando di Polizia Locale di Arezzo, dotata anche di unità cinofile antidroga.

Le immagini del blitz della Forestale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricambi d'auto di lusso trapiantati da vetture rubate: scatta il blitz in Casentino

ArezzoNotizie è in caricamento