Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

"Il Reggimento Arezzo? 4 sfigati morti in guerra". Ragazza di 22 anni multata per oltraggio

La frase pronunciata ai carabinieri che le chiedevano le generalità dopo aver assistito a una rissa

"Abito in via 226° Reggimento fanteria, quattro sfigati morti in guerra". Sono le parole pronunciate da una ragazza marchigiana, di Macerata, replicando alla domanda su quale fosse la sua residenza. La giovane, testimone di una rissa, doveva rispondere ai carabinieri e ha pronunciato l'infelice frase: per questo ha ricevuto una multa da 103 euro per oltraggio ai caduti.

Non è chiaro il motivo per cui la giovane, 22 anni, abbia risposto così ai militari del Nucleo radiomobile di Macerata: forse perché infastidita dalle richieste di documenti da parte dei carabinieri, forse perché voleva essere simpatica. In ogni caso, le è stata elevata una multa per aver offeso la memoria degli uomini del Reggimento "Arezzo", caduti nella Prima Guerra Mondiale.

I militari, udendo le parole della 22enne, avrebbero ricordato alla ragazza i violenti combattimenti della Grande Guerra. Il 225° Reggimento insieme al 226° costituivano la Brigata Arezzo del Regio Esercito che era schierata tra Caporetto e Castagnevizza di Gorizia, in Carnia. Molti dei caduti sono seppelliti nel sacrario di Redipuglia.

La storia dei Reggimenti Fanteria Arezzo è continuata dopo il Primo conflitto Mondiale, restando legata all'ormai ex caserma Cadorna di Arezzo, diventando parte della città. E gli ex appartenenti del 225° Reggimento Fanteria si ritrovano annualmente nel vecchio piazzale d'armi - oggi piazza Fanfani - per ricordare il Corpo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il Reggimento Arezzo? 4 sfigati morti in guerra". Ragazza di 22 anni multata per oltraggio

ArezzoNotizie è in caricamento