Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Razzia nell'area ex Lebole, saccheggiato l'impianto di bonifica della acque: trafugati rame, pompe e componenti elettrici

Ancora una razzia ai danni della ex Lebole. Il bottino sarebbe ingente, si parla di circa 100 mila euro. Ma cosa rubare in una struttura dismessa? I ladri sono andati a caccia di rame vandalizzando un impianto per la bonifica delle acque del...

area_lebole2

Ancora una razzia ai danni della ex Lebole. Il bottino sarebbe ingente, si parla di circa 100 mila euro. Ma cosa rubare in una struttura dismessa? I ladri sono andati a caccia di rame vandalizzando un impianto per la bonifica delle acque del sottosuolo da poco installato. Hanno portato via anche pompe e componenti elettriche riutilizzabili.

Non c'è pace per l'enorme area - 13 ettari - in attesa ormai da lustri di essere recuperata. Alcuni anni fa il risanamento era apparso ad un passo con l'impegno dell'immobiliare Aerre di Pistoia che aveva trovato un accordo tra Esselunga, Globo ed Euronics. Poi però Esselunga si defilò e il progetto è rimasto bloccato, in attesa forse di un nuovo partner che si affianchi ai due rimasti.

Stando a quanto sostenuto in occasioni dal sindaco Alessandro Ghinelli ci sarebbe un dialogo aperto con Carrara, l'imprenditore pistoiese, ma non si conoscono tempi e modi nei quali potrebbe essere messa in atto una soluzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razzia nell'area ex Lebole, saccheggiato l'impianto di bonifica della acque: trafugati rame, pompe e componenti elettrici

ArezzoNotizie è in caricamento