Avvicina una ragazza alla stazione e la ferisce. Indagano i carabinieri

E' accaduto ad Albergo, piccola frazione del Comune di Civitella. La ragazza ha riportato delle ferite nella collutazione. Indagano i carabinieri

Si è avvicinato ad una ragazza che stava aspettando il treno con l'intento forse di portarle via la borsa utilizzando una lama, forse un coltello, ma lei si è difesa riportando alcune ferite alle braccia. E' quanto accaduto questa mattina alla stazione di Albergo, piccolo paese di appena 300 anime nel Comune di Civitella. Questa mattina la ragazza dopo aver raggiunto la stazione situata appena fuori dal centro abitato, in aperta campagna, è stata raggiunta da un uomo che minacciandola con l'arma ha cercato di rapinarla.

La ragazza si è difesa riportando alcune ferite. Le sue urla hanno richiamato l'attenzione di alcune persone che risiedono e lavorano a due passi dalla stazione dove effettua servizio il treno Sinalunga-Arezzo. Sul posto sono poi intervenuti i carabinieri della stazione di Badia al Pino che in base alla descrizione della ragazza e dei suoi soccorritori hanno avviato le indagini per individuare il colpevole. Per la ragazza è stato necessario ricorrere alle cure dei sanitari per medicare le ferite riportate.

L'amministrazione comunale non appena è stata informata del fatto ha immediatamente preso posizione al riguardo.

"Alla luce di quanto accaduto questa mattina vogliamo esprimere la nostra solidarietà alla ragazza vittima di questa aggressione - ha detto il sindaco Ginetta Menchetti a nome di tutta la giunta - confidiamo nelle indagini che sono portate avanti dalle forze dell'ordine affinchè possano individuare il responsabile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento