Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Le chiede i soldi, lei dice di no: ragazza di 19 anni scaraventata a terra e rapinata al Pionta

L'episodio è avvenuto ieri pomeriggio nel parco pubblico di Arezzo. Intervento dei carabinieri dopo l'allarme di alcuni passanti

Un uomo di 31 anni è stato arrestato per tentata rapina. L'episodio è avvenuto ieri, all'interno del parco del Pionta, ad Arezzo. Sono stati i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile del capoluogo a fermare un cittadino del Bangladesh, classe 1988, pregiudicato, che ha tentato di sottrarre con violenza la borsa a una ragazza.

La ricostruzione dei carabinieri

Il delitto è avvenuto ieri, nel primo pomeriggio: la vittima è una 19enne, l'uomo si è avvicinato a lei, chiedendole dei soldi. La giovane avrebbe declinato e allora il 31enne l'avrebbe scaraventata a terra, procurandole ferite ed escoriazioni, in un cruento tentativo di scippo. Ma la violenta scena non è passata inosservata, la ragazza a terra è stata notata da altri frequentatori del parco pubblico che hanno subito telefonato al 112. I carabinieri, quando sono arrivati, hanno individuato il giovane responsabile e lo hanno bloccato. Poi lo hanno trasferito nelle camere di sicurezza del comando provinciale dell'Arma, in attesa del processo per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le chiede i soldi, lei dice di no: ragazza di 19 anni scaraventata a terra e rapinata al Pionta

ArezzoNotizie è in caricamento