Cronaca

Rapina al Giotto, testimoni e telecamere. Le indagini della squadra mobile

Alcuni passanti che hanno visto la scena finale della rapina, le telecamere della zona. Pezzi dello stesso puzzle, quello che compone il quadro della rapina avvenuta venerdì scorso in via Michelangelo da Caravaggio nel pieno del quartiere Giotto...

rapina-orafo-giotto2

Alcuni passanti che hanno visto la scena finale della rapina, le telecamere della zona. Pezzi dello stesso puzzle, quello che compone il quadro della rapina avvenuta venerdì scorso in via Michelangelo da Caravaggio nel pieno del quartiere Giotto, alle 15:00 del pomeriggio.

Pezzi che gli inquirenti stanno mettendo in fila per ricostruire la dinamica di fatti e cercare di stringere il cerchio intorno alla banda di malviventi che ha agito. Cinque i componenti, di cui quattro si sono introdotti all'interno del Laboratorio Orafo di Fabrizio Santini, il primo, per farsi aprire senza destare sospetto, a volto scoperto, gli altri tre invece incappucciati e con una pistola in mano. Il quinto fuori pronto in macchina per la fuga.

Proprio la fuga, secondo le ricostruzioni, sarebbe la scena finale alla quale, in pieno giorno, avrebbero assistito alcuni passanti che hanno capito quanto era appena accaduto e hanno dato per primi l'allarme alla polizia.

All'interno del laboratorio di arte orafa, Santini che era stato minacciato e legato, dopo essere stato spruzzato in faccia con lo spray al peperoncino, era riuscito a liberarsi da solo chiedendo di nuovo aiuto alla polizia.

Intanto la banda di rapinatori aveva già fatto perdere le sue tracce, fuggita con un bottino di circa 80mila euro, frutto di oro, pietre preziose e contanti.

La squadra mobile diretta da Francesco Morselli si è messa subito al lavoro per cristallizzare la scena della rapina e trarre tutti gli elementi utili all'indagine, tra cui appunto, preziosissimi i racconti dei passanti e le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza presenti nella zona e che sono state già acquisite.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al Giotto, testimoni e telecamere. Le indagini della squadra mobile

ArezzoNotizie è in caricamento