menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Loro Ciuffenna

Loro Ciuffenna

Ragazzina 13enne scappa da casa e finisce nel fiume gelido: maresciallo si butta e la recupera

La giovane si era allontanata da casa, dopo ore di ricerche è stata ritrovata: provvidenziale intervento dei carabinieri della compagnia di San Giovanni Valdarno

Disavventura a lieto fine in Valdarno, con un'altra persona scomparsa e poi ritrovata. Dopo il caso del 51enne sparito e rintracciato il 7 gennaio nel comune di Montevarchi, oggi si sono vissute ore di apprensione per una minorenne, una ragazzina di 13 anni allontanatasi da casa in mattinata, nel comune di Loro Ciuffenna. Nel pomeriggio è stata individuata e recuperata, non senza problemi: la giovane, finita in un corso d'acqua, è stata messa in salvo da un carabiniere, un maresciallo che si è gettato in un torrente gelido, portandola a riva. Per fortuna non ci sono state conseguenze: entrambi stanno bene.

L'allarme dopo il mancato rientro

La 13enne era uscita di casa a metà mattinata, intorno alle 10,30. Sarebbe dovuta andare a scuola di musica per poi rincasare intorno all'ora di pranzo. E invece la ragazzina era scomparsa. I genitori, non vedendola tornare, intorno alle 13,15, hanno avvisato le forze dell'ordine: i carabinieri della compagnia di San Giovanni Valdarno, guidati dal comandante David Millul, si sono mossi, aiutati da agenti di polizia e vigili del fuoco.

Il rocambolesco recupero

Dopo un paio d'ore, poco più, la ragazzina è stata individuata. Era poco lontano dall'abitazione, qualche centinaio di metri in linea d'aria, fuori dall'abitato e lungo la sponda di un corso d'acqua, un torrente affluente del Ciuffenna. La 13enne vedendo i militari avrebbe cercato di continuare a scappare, finendo nell'acqua del torrente. Non alta, ma certamente molto fredda. E così un masresciallo della compagnia che stava eseguendo le ricerche ha deciso di gettarsi nell'alveo per salvare la 13enne. La ragazzina è stata riportata a riva e sono stati allertati i sanitari del 118 per valutarne le condizioni: sta bene ed è stata riaffidata ai genitori. Per fortuna, a seguito della fuga e della caduta in acqua, non ci sono state altre conseguenze, se non un grande spavento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    I 7 segnali della violenza psicologica nella vita di coppia

  • Gossip Style

    Il mistero di Coco Chanel, vera influencer prima dei social

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento