Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Punta la pistola al fioraio del cimitero monumentale di Arezzo: arrestato 42enne

E' stato riconosciuto grazie alle testimonianze e ai filmati delle telecamere, quindi è stato arrestato. Un 42enne aretino è finito in manette dopo aver cercato di rapinare il negozio di fiori davanti al cimitero monumentale di Arezzo. Dinanzi...

carabinieri-arresto

E' stato riconosciuto grazie alle testimonianze e ai filmati delle telecamere, quindi è stato arrestato. Un 42enne aretino è finito in manette dopo aver cercato di rapinare il negozio di fiori davanti al cimitero monumentale di Arezzo.

Dinanzi a lui il commerciante P.G., 41enne, che è riuscito a sventare la rapina, anche grazie alla presenza di numerose persone che in questi giorni - che precedono la ricorrenza di Ognissanti - si recano di mattina al cimitero.

Il 42enne è così scappato dal piazzale del cimitero, disfacendosi della pistola.

La vittima della tentata rapina ha poi avvertito le forze dell'ordine. L'aliquota operativa della compagnia dei carabinieri di Arezzo si è messa in moto e nel pomeriggio di ieri ha ritrovato l'arma, la Beretta Fs semiautomatica, aveva la matricola abrasa ed era stata gettata vicino a un cassonetto dell'immondizia. Era completa di serbatoio con 14 cartucce. Il commerciante l'ha immediatamente riconosciuta come quella in mano al malvivente.

Quindi sono state visionate le immagini delle telecamere di videosorveglianza e l'identità del bandito è stata scoperta. I militari si sono mossi, cercando di individuare il potenziale rapinatore. Le ricerche sono proseguite nella notte e alla fine hanno portato ad individuare il responsabile, accusato di tentata rapina aggravata, detenzione e porto di arma clandestina, ricettazione. Il 42enne è stato così arrestato e portato nel carcere San Benedetto di Arezzo in attesa della convalida del fermo.

I carabinieri cercheranno di verificare se l'arma usata per minacciare il commerciante e poi gettata sia stata usata in altre circostanze criminose: di questo si occuperanno gli investigatori scientifici del Racis di Roma.

@MattiaCialini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punta la pistola al fioraio del cimitero monumentale di Arezzo: arrestato 42enne

ArezzoNotizie è in caricamento