Cronaca

Serata natalizia alcolica degenera. "Mi stai guardando male?", poi gli spacca la mandibola

E' successo nella notte tra il 25 e il 26 dicembre scorso in un locale del Valdarno: l'aggressore è un 39enne, individuato dopo alcuni giorni grazie alle telecamere: la vittima un 27enne del posto

I carabinieri della stazione di Levane - compagnia di San Giovanni Valdarno - hanno denunciato per lesioni personali un operaio italiano incensurato, 38enne, che nella notte del 26 dicembre scorso aveva avuto una colluttazione per futili motivi con un coetaneo, mentre i due si trovavano in un noto pub del Valdarno Aretino per trascorrere la serata.

I due non si conoscevano: probabilmente - riferiscono i militari - c'è stato uno sguardo mal interpretato alla base dell'aggressione. E un po' di alcol di troppo. La vittima, 27enne, del posto, ha riportato lesioni importanti: ha subito infatti la frattura del lato destro della mandibola, che ha reso necessario un immediato trasporto al pronto soccorso.

I carabinieri si sono immediatamente attivati per identificare l’aggressore che nel frattempo si era dileguato e dopo qualche giorno di intensa attività di indagine tramite l’analisi delle immagini registrate dalle telecamere di sicurezza delle attività commerciali circostanti il luogo dell’accaduto e di quelle dell’amministrazione comunale, i militari sono giunti all’identità dell’uomo che come detto è stato poi deferito all’autorità giudiziaria per lesioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serata natalizia alcolica degenera. "Mi stai guardando male?", poi gli spacca la mandibola

ArezzoNotizie è in caricamento