Cronaca

Lite per il posto, prostituta spruzza in faccia alla rivale spray al peperoncino

L'episodio ad Arezzo, la donna che ha aggredito l'altra lucciola è stata condannata a 4 mesi

Una lite tra prostitute per il posto si trasforma in un'aggressione con spray al peperoncino. I fatti risalgono al 2011 e sono stati rievocati in tribunale ad Arezzo nelle scorse settimane. Le due, poco più che ventenni ed entrambe rumene, una sera hanno inziato a litigare, perché si contendevano lo stesso posto lungo la strada.

La più grande, oggi trentenne, ha aggredito la rivale 28enne tirando fuori una bomboletta di spray al peperoncino e spruzzando il liquido irritante sul volto dell'altra prostituta. Per la donna che ha spruzzato lo spray è arrivata una condanna a 4 mesi per lesioni. pena sospesa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite per il posto, prostituta spruzza in faccia alla rivale spray al peperoncino

ArezzoNotizie è in caricamento