Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Pronto soccorso, i più "lenti" e i più veloci: nell'Aretino 125mila accessi all'anno

Quasi 125 mila persone in un anno hanno fatto accesso ai pronto soccorso della provincia di Arezzo. E per loro i tempi di attesa non sono stati gli stessi. C'è chi in meno di 12 ore è stato dimesso, ovviamente la stragrande maggioranza, e chi...

pronto-soccorso

Quasi 125 mila persone in un anno hanno fatto accesso ai pronto soccorso della provincia di Arezzo. E per loro i tempi di attesa non sono stati gli stessi. C'è chi in meno di 12 ore è stato dimesso, ovviamente la stragrande maggioranza, e chi invece si è trovato a dover rimanere oltre 24 ore. Casi sporadici questi ultimi, ma che nelle statistiche compaiono.

A rivelare quali sono i tempi di attesa nelle numerosissime strutture di emergenza urgenza italiane è il Sole 24 Ore, con che ha rielaborato i dati del Programma Nazionale Esiti realizzato da Agenas (un'agenzia pubblica che supporta il sistema nazionale sanitario attraverso analisi e valutazioni).

Gli ultimi disponibili sono quelli realtivi al 2016 dai quali si evince che il pronto soccorso più "lento" dell'aretino sia quello di Montevarchi seguito a ruota da quello di Arezzo. Di fatto si tratta delle due strutture della provincia dove ci sono gli accessi più numerosi: 59225 per Arezzo e 29mila590 in Valdarno.

Ad Arezzo nel 92 per cento dei casi l'accesso è inferiore alle 12 ore. Ma nel 5 per cento si va oltre le 24. In numeri assoluti si parla di circa 2961 casi. Non è detto però che si tratti di persone diverse. Nell'arco di un anno ci possono essere utenti con importanti malattie che varcano la soglia del Pronto soccorso più volte e per motivi importanti che richiedono accertamenti più lunghi. Dati simili anche in Valdarno, con il 5 per cento degli accessi che proseguono con una permanenza che supera le 24 ore.

In Casentino, dove nel 2016 gli accessi sono stati 11172, nel 96 per cento dei casi la permanenza in pronto soccorso è inferiore alle 12 ore, e nel 2 per cento superiore alle 24. In Valdichiana, all'ospedale della Fratta, negli 11612 accessi il nel 95 per cento dei casi la permanenza è inferiore alle 12 ore e nel 2 per cento superiore alle 24. Infine nell'ospedale di Sansepolcro. Qui la statistica parla di 13mila 26 accessi all'anno, nell'1 per cento dei casi con permanenza di oltre un giorno.



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pronto soccorso, i più "lenti" e i più veloci: nell'Aretino 125mila accessi all'anno

ArezzoNotizie è in caricamento