"Sei un uomo morto". Due proiettili e lettera minatoria al presidente del Parco delle Foreste Casentinesi

Secondo quanto reso noto, una mano ignota ha depositato su una scrivania una lettera contenente minacce di morte e due proiettili di arma da guerra

minacce-santini2

Due proiettili e una busta contenente un biglietto con un'unica breve ed inquietante frase: "Sei uno sbirro. Difendere la legge ha un prezzo. Sei un uomo morto!!!". E' quanto è stato recapitato al presidente del parco nazionale delle Foreste casentinesi, monte Falterona e Campigna, Luca Santini, da un anonimo. Un gravissimo atto intimidatorio che ha preso di mira proprio il dirigente da cinque anni alla guida dell'istituzione casentinese. Secondo quanto reso noto, una mano ignota ha depositato su una scrivania una lettera contenente minacce di morte e due proiettili di arma da guerra. Sulla vicenda stanno adesso indagando i carabinieri forestali del Parco, e sul posto è intervenuta una equipe specializzata del Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Bibbiena. Tutti i reperti sono stati inviati al Ris di Roma per gli accertamenti del caso.

"Non ho capito neppure io questo atto - spiega il presidente Santini - in dieci anni da sindaco ho ricevuto critiche, attacchi e pesanti considerazioni, ma una cosa così non mi era mai accaduta. Mi sono reso conto, una volta di più, che rappresentare lo Stato e cercare di far rispettare la legalità talvolta comporta il ritrovarsi esposti. Certo, mai mi sarei aspettato un gesto del genere. Non mi scoraggio però perché in questi ultimi cinque anni ho sentito l'affetto e il sostegno di tanti cittadini che hanno dimostrato apprezzamento per il lavoro che abbiamo svolto". A quanto pare la lettera è stata consegnata alla segreteria dell'ente Parco a mano tra le 14,30 di ieri pomeriggio e le 9,30 di questa mattina orario quest'ultimo in cui il presidente l'ha aperta".

Avvolta nel più totale mistero l'identità della persona che ha effettuato la consegna visto l'alto via vai all'interno della sede.

La solidarietà del mondo politico

Tanti messaggi di solidarietà sono arrivati nel pomeriggio.

“Tutta la mia solidarietà e la mia vicinanza, umana ed istituzionale, al Presidente del Parco delle Foreste Casentinesi per il vile atto intimidatorio di cui è stato vittima”. Così Lucia De Robertis, vicepresidente del Consiglio regionale, in merito ai due proiettili e alla lettera di minacce recapitati a Luca Santini. “Non dobbiamo sottovalutare in alcun modo questo gesto – prosegue De Robertis – perpetrato nei confronti di un serio e apprezzato amministratore, che alla presidenza del parco svolge un egregio lavoro, che evidentemente a qualcuno dà fastidio. Al lavoro degli inquirenti occorre pertanto affiancare la netta condanna del gesto e la ferma solidarietà delle Istituzioni e della politica, a tutela della legalità e di chi compie il proprio dovere nel gestire un bene pubblico come il Parco nell’interesse della collettività”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A nome della Lista Civica Poppi Libera e del Gruppo Consiliare - scrive il consigliere Enrico Lettig - voglio esprimere la nostra massima solidarietà nei confronti del Presidente Santini, oggetto di un vile gesto a scopo intimidatorio. Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi riveste oggi un ruolo di primaria e fondamentale importanza nell’economia e per lo sviluppo di un territorio come il nostro che ne costituisce una risorsa da difendere e promuovere. Nel nostro ruolo che ci compete che è quello di fare opposizione, non mancheremo di condannare ogni gesto lontano dai valori democratici. Auspichiamo pertanto che le indagini, in breve tempo, possano portare all'individuazione dell’autore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento