rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Processo Coingas, la procura chiama a deporre due parlamentari e tre sindaci in carica

Nell'elenco del procuratore Rossi, in vista dell'udienza del 2 novembre, ci sono anche i deputati D'Ettore e Mugnai, oltre ai primi cittadini di Castiglion Fiorentino, Lucignano e Monterchi

Sono 32 i testi che il procuratore Roberto Rossi chiamerà a deporre in aula al processo Coingas. L'elenco è stato depositato nelle scorse ore in vista dell'udienza fissata per il prossimo 2 novembre e comprende i parlamentari Maurizio D'Ettore e Stefano Mugnai (ex Forza Italia, adesso entrambi in Coraggio Italia), oltre ai sindaci di Castiglion Fiorentino, Mario Agnelli, di Lucignano, Monica Casini, e di Monterchi, Alfredo Romanelli. In aula a deporre anche gli ex primi cittadini di Civitella della Chiana, Ginetta Menchetti, e di Sansepolcro, Mauro Cornioli.

Il processo si snoderà lungo tre filoni d'indagine che riguardano le consulenze per Coingas da parte dell'avvocato Olivetti-Rason e del commercialista Cocci; la nomina di Francesco Macrì alla presidenza di Estra; la nomina di Luca Amendola alla presidenza di Multiservizi.

Fra gli imputati del processo, con accuse di vario tipo, figurano Francesco Macrì, presidente di Estra, e il sindaco Alessandro Ghinelli. Sergio Staderini, ex amministratore di Coingas, dopo aver scelto il rito abbreviato è stato condannato a 2 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo Coingas, la procura chiama a deporre due parlamentari e tre sindaci in carica

ArezzoNotizie è in caricamento