rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca Centro Storico / Piazza Falcone e Borsellino, 1

Processo Coingas, cambio di giudice e nuovo calendario: tre imputati si sottoporranno a interrogatorio

Stabilita la nuova tabella di marcia: sentenza prevista entro fine autunno

Cambio di giudice, nuova calendarizzazione e un obiettivo: quello di arrivare alla sentenza entro fine autunno. E' quanto emerso dall'udienza odierna del processo Coingas. Dopo il passaggio di testimone - il giudice Ada Grignani è in congedo per maternità e al suo posto a presiedere la corte è subetrato il giudice Filippo Ruggiero - oggi era attesa la calendarizzazione delle prossime udienze: ma prima c'è stata un'istanza dei difensori. 

A farsi portavoce è stata la legale Paola Bonifazi (che rappresenta Alberto Merelli): ha depositato una memoria e ha chiesto di far ripartire da capo l'istruttoria del processo Coingas. Ovvero, visto il cambio di giudice, di ripartire da capo con l'ascolto dei testi. "E' quanto prevede la legge delega Cartabia qualora non vi fossero verbalizzazioni audiovisive - ha detto ai giudici - e in questo caso tali verbalizzazioni non ci sono". A lei poi si sono associati tutti i legali difensori, che in subordine hanno chiesto, tramite l'avvocato di Olivetti Rason, Neri Pinucci, di "attendere il rientro della giudice Ada Grignani e contestualmente sospendere la prescrizione del reato". 

La pm Chiara Pistolesi ha chiesto invece di rigettare la richiesta: "Si tratta di un provvedimento non ancora in vigore, pertanto non vi sono le condizioni per rinnovare l'istruttoria. Per quanto riguarda l'attesa della giudice, non sappiamo quali saranno i tempi, quindi chiedo di rigettare la richiesta". 

Il giudice Filippo Ruggiero si è così ritirato in camera di consiglio per valutare. Pochi minuti e poi la decisione di proseguire con il processo, senza pause e senza ripartire dall'audizione dei testi della procura, accogliendo così la quanto richiesto dalla pm.

Quindi la stesura delle nuove udienze, comprese quelle durante le quali saranno ascoltati gli imputati: pronti a sottoporsi ad interrogatorio  (nelle date del 13 e del 27 settembre), saranno Alberto Merelli, Franco Scortecci e Mara Cacioli. Hanno deciso di non parlare in aula Roberto Bardelli, Luca Amendola e Lorenzo Roggi. In forse l'avvocato Stefano Pasquini e Olivetti Rason. Per Ghinelli e Macrì resta aperta la possibilità di fare dichiarazioni spontanee. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo Coingas, cambio di giudice e nuovo calendario: tre imputati si sottoporranno a interrogatorio

ArezzoNotizie è in caricamento