Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Prende a pugni il datore di lavoro della moglie perché la rimprovera: scatta la denuncia

Secondo quanto ricostruito dai militari, il giovane si sarebbe lamentato con una delle dipendenti dell'azienda agricola per non aver svolto bene il proprio lavoro

Dalle parole sono passati alle mani in un lampo. L'uno, 25enne titolare di un'azienda agricola, e l'altro, 45enne metalmeccanico, si sono beccati una denuncia per lesioni dopo essersi affrontati. Ad intervenire per ristabilire l'ordine e sedare i bollenti spiriti sono stati i carabinieri della stazione di Castelnuovo dei Sabbioni. 

Secondo quanto ricostruito dai militari, il giovane si sarebbe lamentato con una delle dipendenti dell'azienda agricola per non aver svolto bene il proprio lavoro. Al momento del "rimprovero" era presente anche il marito della donna, risultato avere dei piccoli precedenti penali, il quale non avrebbe gradito i toni e le accuse rivolte alla compagna dal giovane. Così ne sarebbe nata un'accesa discussione terminata con qualche schiaffo, calcio e pugno.

"Lo scontro terminava con l’intervento di una pattuglia dei Carabinieri nel frattempo giunti sul posto, mentre entrambi i contendenti si cagionavano reciprocamente diverse lesioni e per questo veniva quindi denunciati dai militari dell’arma".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende a pugni il datore di lavoro della moglie perché la rimprovera: scatta la denuncia

ArezzoNotizie è in caricamento