Cronaca

Positiva all'alcol test la 21enne che guidava l'auto in cui è morto Alessandro Nanni: denunciata per omicidio stradale

E' risultata positiva all'alcol test la ragazza che guidava la Seat Leon uscita dalla propria corsia nell'incidente stradale lungo la regionale 71 a Corsalone (Chiusi della Verna), costato la vita - domenica scorsa - al 39enne Alessandro Nanni...

mortale-alessandro-nanni1

E' risultata positiva all'alcol test la ragazza che guidava la Seat Leon uscita dalla propria corsia nell'incidente stradale lungo la regionale 71 a Corsalone (Chiusi della Verna), costato la vita - domenica scorsa - al 39enne Alessandro Nanni, imprenditore originario di Monte San Savino e residente ad Arezzo. La giovane, M.V. di 21 anni di Rassina, è stata così denunciata dai carabinieri per omicidio stradale, reato la cui pena può variare fino a un massimo di 12 anni di carcere.

La Procura di Arezzo, a seguito del tragico sinistro avvenuto all'alba del 14 ottobre scorso, aveva aperto un'inchiesta per accertare eventuali responsabilità dei conducenti dei mezzi coinvolti: la Seat Leon, al cui interno viaggiavano Alessandro Nanni - lato passeggero - e M.V. di Rassina (Castel Focognano)- alla guida -, e una Audi A6 station wagon bianca, condotta da un 50enne di Poppi, a bordo della quale c'era anche la figlia 18enne.

La dinamica

La Seat Leon procedeva in direzione Arezzo, mentre l'Audi era di ritorno verso Poppi: G.P., 50 anni, stava riportando a casa la figlia, S.P. di 18, dopo l'uscita del sabato sera. Tutti gli occupanti avevano le cinture allacciate e gli airbag di cui le auto erano muniti perfettamente funzionanti. Alle 3,47 lo schianto: la Seat guidata dalla 21enne M.V. ha deviato uscendo dalla propria corsia e ha impattato contro l'auto che proveniva in senso contrario. Lo schianto è stato terribile, i - pur robusti - motori piazzati nel vano anteriore delle due automobili si sono sbriciolati.

L'inchiesta

Il magistrato della procura aretina Andrea Claudiani ha aperto l'inchiesta come da prassi per verificare eventuali profili di responsabilità riconducibili ai conducenti dei mezzi che si sono scontrati. Sia la ragazza che guidava la Seat Leon, sia il 50enne che guidava la Audi A6 sono stati sottoposti ad analisi per escludere la presenza di alcol nel sangue o di sostanze stupefacenti. Oggi è arrivato l'esito positivo per uno degli alcol test, risultato superiore a 1, ben oltre il limite tollerato di 0,5.

@MattiaCialini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positiva all'alcol test la 21enne che guidava l'auto in cui è morto Alessandro Nanni: denunciata per omicidio stradale

ArezzoNotizie è in caricamento