Cronaca Via San Lorentino

Serata agitata a Porta del Foro, Felici: "Ho chiamato la polizia locale e chiuso la festa a mezzanotte"

Troppa affluenza al quartiere, uno stato di agitazione elevato che rischiava di degenerare. Un ragazzo ha raccontato di essersi rotto il naso prendendo una testata mentre ballava

"E' stata una serata di confusione, al quartiere è arrivata molta più gente di quanto ne avevamo previsto". Roberto Felici, rettore di Porta del Foro, spiega cosa sia veramente successo ieri sera durante lo schiuma party, una delle feste più attese del programma della settimana del quartierista in stile giallo cremisi.

Numerose voci si sono rincorse fino a raccontare di un ragazzo ferito alla testa. Ne è stato in parte testimone lo stesso rettore: "In tutta questa confusione, un ferito c'è stato, un ragazzo che si è rotto il naso. E' stato lui stesso a raccontarlo sia a me che ai carabinieri, stava ballando, ci ha detto, quando ha preso una testata, poi è stato portato al pronto soccorso in ambulanza."

E questo sarebbe il primo episodio della serata.

"Poi ho visto una ragazzina, arrivare da fuori del quartiere già in preda all'alcol - ha raccontato Felici - non ha di certo bevuto da noi, anche perché siamo molto attenti a questo problema. A giugno come a settembre abbiamo preso barman professionisti per servire chi frequenta la settimana del quartierista e loro chiedono i documenti prima di servire alcolici. Lo hanno fatto per tutta la settimana."

Sul posto è intervenuta anche la polizia locale. "Sono stato io stesso a chiamarla, per senso di responsabilità e ho anche deciso che la festa si sarebbe fermata prima. Abbiamo interrotto la musica a mezzanotte e non all'una. Così tutti sono andati a casa. Stava continuando ad arrivare gente e ho deciso di chiudere anticipatamente per evitare rischi."

Tra i rettori e la polizia locale c'è infatti una chat apposita dove poter chiedere interventi delle pattuglie in tempo reale in caso di bisogno e ieri sera è stato proprio così. Un messaggio nel canale diretto ed è scattato l'intervento, come raccontano fonti della polizia locale che non ha registrato denunce per rissa.

Gli spettori arrivati sul posto hanno sentito alcune persone che hanno raccontato come fosse in corso una serata movimentata, troppo agitata e insieme al rettore Felici hanno agito per evitare che degenerasse. Di certo qualcuno aveva bevuto troppo, sia minorenni che maggiorenni, ma i racconti di chi c'era, parlano di bottiglie di vetro portate da fuori e bevute nelle strede adiacenti o nei pressi della porta, dove ieri sera si erano radunati moltissimi ragazzi. 

Ma ci sono state risse? "A noi non risulta che ci siano state risse dentro la festa al quartiere - ha spiegato Felici - solo gente scalmanata a ballare e i fatti accaduti non c'entrano niente con la Giostra perché non ci sono state provocazioni tra quartieristi. Certo è che non ci aspettavamo così tanta gente, forse non ci siamo abituati, ma ci attrezzeremo."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serata agitata a Porta del Foro, Felici: "Ho chiamato la polizia locale e chiuso la festa a mezzanotte"

ArezzoNotizie è in caricamento