menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
furto_auto_finestrino

furto_auto_finestrino

Ponticino, colpo al cimitero. Nuova notte di ronde: 15 persone coinvolte. Vertice in prefettura

Sono state tante le persone che hanno partecipato all'assemblea pubblica di ieri sui furti, nel centro polivalente di Ponticino. E proprio mentre era in corso la riunione, alcuni malintenzionati, sperando di trovare gli appartamenti sgombri, hanno...

Sono state tante le persone che hanno partecipato all'assemblea pubblica di ieri sui furti, nel centro polivalente di Ponticino. E proprio mentre era in corso la riunione, alcuni malintenzionati, sperando di trovare gli appartamenti sgombri, hanno provato ad approfittarne.

Due sono le abitazioni in cui ladri sono riusciti a penetrare a Montalto di Pergine: in quattro minuti i banditi sono riusciti a fare irruzione in un'abitazione attraverso una finestra, mettere a soqquadro l'appartamento alla ricerca di preziosi e scappare. Stessa operazione-lampo nella casa attigua. Poi la fuga, attraverso un'altra finestra. I banditi si sono lanciati dall'alto per poi scomparire nella notte. Ci sono anche tracce di sangue dei malviventi, probabilmente feriti da un vetro di una delle finestre rotte.

Dal Valdarno giunge poi la segnalazione di un altro colpo. Questa mattina, intorno alle 10, un'auto di una signora parcheggiata al cimitero di Ponticino è stata presa di mira. Qualcuno è sceso da un'automobile scura (forse un'Opel Astra) e ha infranto uno dei finestrini, rubando borsa e borsello che erano stati lasciati all'interno. Il tam tam del furto è stato immediato, anche grazie alla rete WhatsApp costituita dai residenti della zona.

E proseguono le ronde. Spiega Paolo Laurita, uno degli attivisti per la sicurezza: "Siamo una quindicina, ogni sera dalle 19 alle 1 di notte cerchiamo di pattugliare con tre macchine la zona a cavallo tra i comuni di Laterina e di Pergine. Siamo arrivati a una 40 di furti, chiediamo alle vittime di denunciare ogni singolo episodio". E l'attenzione in merito ai furti della zona è massima, domani è previsto un incontro in prefettura tra i sindaci di Laterina Catia Donnini e Pergine Simona Neri, una delegazione di cittadini, il prefetto Alessandra Guidi e le forze dell'ordine.

foto di repertorio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

social

L'opera in cui c'è la città di Arezzo dietro al Cristo crocifisso. E la storia della chiesa che la ospita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Anche a Monte San Savino si può firmare per la "Legge antifascista"

  • Psicodialogando

    I 7 segnali della violenza psicologica nella vita di coppia

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento