menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polpette avvelenate ritrovate in zona Montefalco, "Ero con il cane, l'ho vista e tolta in tempo"

"Stavo passeggiango con il mio cane quando ho scorto sotto ad un albero, lungo il vialetto, una polpetta bluastra, ho capito subito di cosa si trattava". Così una signora di Arezzo racconta di aver ritrovato una polpetta avvelenata proprio vicino alla zona commerciale di via Montefalco. La donna non ha esitato un attimo e l'ha raccolta, evitando così che nessuno si avvicinasse. 

A parte lo spavento per il proprio cane la donna si è data da fare per capire cosa farne. Fondamentale infatti capire anche quale tipo di veleno fosse stato utilizzato, perché alcuni provocano emorragie interne che non lasciano scampo.

A questo punto sono partite le telefonate alla Asl, ai veterinari, ai vigili urbani per fare denuncia e per chiedere le analisi della polpetta che nelle prossime ore dovrà essere conservata in frigorifero per non disperderne i contenuti.

"E' un fenomeno in forte aumento in questo periodo mi hanno detto i veterinari e quindi ogni proprietario di cane, ma anche coloro che portano i bambini ai giardinetti devono stare molto attenti" dice ancora concitata la signora che ha ritrovato la polpetta "per fortuna l'ho vista in tempo, perché qualcuno ci sarebbe arrivato facilmente, era proprio in bella vista."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    Sono stato tradito da mia moglie. E adesso?

  • Cucina

    I fiocchi di Carnevale

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento