rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca Giotto / Via Antonio Gramsci

Piscina comunale verso la riapertura: la Chimera Nuoto chiederà il green pass

Il presidente dell'associazione sportiva che gestisce il nuoto dell'impianto Massimo Coli è orientato a regolarizzare la posizione che ha determinato la chiusura, in contrasto però con Marco Magara, suo vice, che si è dimesso da tutte le cariche

Ieri è stata la giornata di massima tensione per la piscina comunale, colpita dall'ordinanza di chiusura del sindaco a seguito delle posizioni no green pass del presidente del Centro Sport Chimera Walter Magara e la raffica di multe rimediate. Infatti l'ordinanza è stata violata, la piscina è rimasta aperta scatenando le ire del sindaco Ghinelli ("Possibile sequestro"): la Polizia municipale ha fatto allora un blitz ed è scattata la denuncia penale. L'epilogo turbolento della giornata è stato scritto da Marco Magara, vice presidente dell'associazione sportiva Chimera Nuoto che opera all'interno della struttura, che aveva ribadito: "La piscina è aperta". Ma adesso si vede uno spiraglio per tutti gli appassionati di nuoto, iscritti ai corsi o che comunque frequentano l'impianto: perché se Walter Magara, che con il Centro Sport amministra il palazzetto, non sembra disponibile a rivedere la propria posizione no green pass, diverso il discorso è per l'associazione Chimera Nuoto, rappresentata dal presidente Massimo Coli, orientato a rompere il fronte anti certificazione verde. Peraltro in costrasto con il suo vice, Marco Magara. Quest'ultimo infatti avrebbe comunicato la decisione di dare le dimissioni da ogni carica ricoperta all'interno della Chimera Nuoto: vice presidente, direttore sportivo e allenatore.

Oggi piscina chiusa, ma presto si riapre

Insomma la salvezza, per la continuità dell'attività del palazzetto, potrebbe essere dietro l'angolo: l'attività di verifica del green pass per l'accesso alla piscina sarà così ad appannaggio della società sportiva, visto che il Centro Sport Chimera - società che invece amministra l'immobile - sinora non ha assolto al compito. Oggi la piscina è rimasta chiusa, in linea con quanto previsto dall'ordinanza Ghinelli: vasca vuota e corsi stoppati, così come comunicato tramite sms agli iscritti e nella pagina facebook del Centro Sport Chimera "Avviso: l’attività della Chimera Nuoto relativa ai corsi è momentaneamente sospesa". Tuttavia, vista la volontà dell'associazione Chimera Nuoto di voltare pagina, il palazzetto riaprirà appena il Comune darà il proprio assenso. C'è una sola incognita nel percorso di regolarizzazione: il possibile contrasto tra Chimera Nuoto e Centro Sport Chimera, le chiavi d'ingresso della struttura sono infatti in mano a Walter Magara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piscina comunale verso la riapertura: la Chimera Nuoto chiederà il green pass

ArezzoNotizie è in caricamento