Cronaca

Picchiano coetaneo durante una sagra di paese. Due giovanissimi denunciati: scia di aggressioni

Uno sguardo, un pretesto qualsiasi e scatta la violenza. E' accaduto ancora una volta in Casentino. Si tratta dell'ultima di una serie di aggressioni perpetrate nel tempo. A lasciare sgomenti il fatto che i protagonisti degli episodi siano due...

carabinieri-7

Uno sguardo, un pretesto qualsiasi e scatta la violenza. E' accaduto ancora una volta in Casentino. Si tratta dell'ultima di una serie di aggressioni perpetrate nel tempo. A lasciare sgomenti il fatto che i protagonisti degli episodi siano due ragazzini - uno da poco maggiorenne e l'altro minorenne, entrambi rumeni - che vivono nella vallata. Giovanissimi ma già con una fama da "picchiatori".

L'ultimo caso è avvenuto a fine luglio, a Bibbiena, durante una sagra paesana. Vittima un coetaneo della zona. I due si sarebbero avvicinati e trovato un pretesto lo avrebbero pestato: una pioggia di calci e pugni. Il ragazzino è finito in pronto soccorso, riportando lesioni giudicate guaribili in 10 giorni.

Poi l'inizio di un incubo fatto di paura di incontrarli di nuovo e ansia. Grazie al sostegno dei genitori, il ragazzo ha trovato il coraggio di denunciare l'episodio. A quel punto sono scattate le indagini e i Carabinieri della stazione di Strada in Casentino sono riusciti a risalire all'identità dei due ragazzini. Due nomi e due volti già loro noti, per episodi simili. Per loro è scattata una nuova denuncia, per lesioni personali.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiano coetaneo durante una sagra di paese. Due giovanissimi denunciati: scia di aggressioni

ArezzoNotizie è in caricamento