Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Saione / Piazza Carlo Zucchi

Caos a Saione, l'allarme: "Sta picchiando una ragazza". Provano a fermarlo, lui rompe la gamba a un agente: arrestato

L'episodio a mezzanotte tra piazza Zucchi e via Po. In manette un 28enne

Notte movimentata in strada a Saione: un uomo che stava litigando con la moglie è stato arrestato dopo aver colpito un agente della polizia locale di Arezzo e dopo avergli procurato una frattura al perone della gamba destra. Questa mattina l'arresto è stato convalidato in tribunale ad Arezzo, l'uomo dovrà attendere in carcere l'udienza prevista per il 28 febbraio.

Le chiamate al centralino della polizia

Sono passate le 23 del venerdì quando arrivano le segnalazioni al comando della polizia locale di Arezzo. "Correte, un uomo sta picchiando una ragazza in mezzo alla strada". Una, due, tre: le telefonate si moltiplicano e una pattuglia si precipita nella zona indicata. Un uomo, forse alterato dall'alcol, sta violentemente litigando con una donna. E' sua moglie. Al momento dell'arrivo degli agenti, però, il confronto, per quanto acceso, è soltanto verbale. In ogni caso i vigili tentano di riportare la calma. Chiedono i documenti, provano ad identificare i due. L'uomo è un 28enne tunisino, alle spalle ha precedenti per furto e droga e sembra avere poca voglia di collaborare. 

Lo spray al peperoncino

L'uomo si ribella agli agenti, che estraggono anche una bomboletta di spray al peperoncino per cercare di difendersi dagli strattoni del 28enne. Ma la sostanza non sortisce effetti, anzi: l'uomo è a terra ma con un calcio ben assestato, prima che gli agenti riescano ad ammanettarlo, colpisce uno dei due alla gamba destra. Il rappresentante delle forze dell'ordine rimedia la frattura del perone. E dopo l'arresto, avvenuto intorno a mezzanotte e venti, viene portato al pronto soccorso.

Perone rotto

Dopo gli accertamenti sanitari, l'agente di polizia locale - un ragazzo aretino - riceve 36 giorni di prognosi. Stamattina si è tenuta l'udienza di convalida in tribunale ad Arezzo: il giovane tunisino classe 1991 finisce in carcere in attesa del processo che si svolgerà la prossima settimana. L'udienza è stata fissata il 28 febbraio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos a Saione, l'allarme: "Sta picchiando una ragazza". Provano a fermarlo, lui rompe la gamba a un agente: arrestato

ArezzoNotizie è in caricamento