Cronaca Piazza della Badia

Tensione in piazza della Badia: agente della Municipale ferito alla testa da una bottigliata

Ieri il pestaggio di due ventenni aretini, oggi la bottigliata a un agente. Sale la tensione nel centro storico di Arezzo

Immagine di repertorio di Piazza della Badia

Attimi di tensione questa sera in piazza della Badia. Un agente della polizia muncipale che si trovava in zona per i controlli del sabato sera è stato ferito alla testa da una bottigliata inferta da un ragazzo.

L'agente è stato ferito e probabilmente sta ricorrendo alle cure del pronto soccorso dell'ospedale di Arezzo. Questo è un altro grave episodio che si è verificato nel corso delle serate del weekend aretino. Solo ieri sera la pesante aggressione di una banda ai danni di due ventenni aretini. Erano stati loro ieri a ricorrere alle ambulanze e alle cure dei sanitari dopo il pestaggio improvviso.

Oggi è toccato a un agente. A commentare l'accaduto per prima è la vicesindaca Lucia Tanti che racconta che la scorsa notte il Comandate della Polizia Municipale Aldo Poponcini l'ha avvertita ben oltre l'una di notte, di un altro episodio "per informarmi di una rissa tra minorenni sedata grazie alla loro presenza."

Tanti poi di dichiara favorevole alla proposta del sindaco Ghinelli: "Credo che la proposta di valutare l' attivazione di presidi privati di sorveglianza e controllo sia di buon senso e non più rinviabile. La nostra Polizia Municipale sta facendo un lavoro straordinario e capillare e a tutti loro va un enorme ringraziamento."

Con la ripresa delle uscite e l'allargamento della fascia oraria in cui si può stare fuori le prime segnalazioni da piazza della Badia erano già arrivate nelle settimane precedenti. Questa sera l'episodio al limite del quale nelle prossime ore si conosceranno ulteriori dettagli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tensione in piazza della Badia: agente della Municipale ferito alla testa da una bottigliata

ArezzoNotizie è in caricamento