Pestato con violenza e rapinato. Anziano aggredito al Pionta, arrestati due giovani

Stava uscendo dal centro oncologico, passando, come sempre, dal parco del Pionta dove incontra spesso persone che chiedono l'elemosina, ma ieri non aveva spiccioli con sé. E' da qui che è partita l'aggressione ad un anziano di quasi 78 anni. Erano...

morto pionta009

Stava uscendo dal centro oncologico, passando, come sempre, dal parco del Pionta dove incontra spesso persone che chiedono l'elemosina, ma ieri non aveva spiccioli con sé. E' da qui che è partita l'aggressione ad un anziano di quasi 78 anni. Erano le 18:00 circa quando l'uomo che gli stava chiedendo l'elemosina lo ha insultato prima, poi spintonato e fatto cadere in un cespuglio pieno di rovi, a quel punto è arrivato un secondo uomo che ha bloccato l'anziano, così che il compare lo potesse picchiare.

L'anziano si è visto portare via cellulare, borsello e 70 euro in banconote. I due malviventi, che parlavano bene italiano, ma di origine pakistana, lo hanno anche pesantemente offeso e minacciato, poi lo hanno lasciato a terra ferito e tumefatto. L'uomo si è trascinato con le sue gambe fino a campo di Marte dove nei pressi del supermercato è riuscito a chiamare la sua famiglia per chiedere aiuto.

Sul posto sono accorsi i familiari, l'ambulanza e i carabinieri che passavano in perlustrazione e sono stati subito allertati. La descrizione dei due malviventi è servita. I carabinieri si sono diretti nella zona dell'aggressione e lì hanno rintracciato e arrestato i due rapinatori in flagranza di reato. Si tratta di A.M.W. di 25 anni nato in Pakistan e non in regola con il permesso di soggiorno in Italia, così come il compare di 22 anni I.Z. le sue iniziali. Addosso ai due sono stati ritrovati sia il cellulare che le carte di credito della vittima, mentre del resto del borsello si erano disfatti all'interno del Parco del Pionta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo è stato portato al pronto soccorso dove è arrivato in stato di choc e tumefatto sopratutto al volto. E' stato curato dai sanitari che gli hanno riscontrato lesioni guaribili in 20 giorni. I due arrestati dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso. Da ieri sera si trovano in carcere in attesa della convalida dell'arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento