menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Controlli-Guardia-Costiera

Controlli-Guardia-Costiera

Pesce scaduto dentro al magazzino: multato un grossista

Tremilacinquecento euro di multa e merce sequestrata. E' quanto è stato disposto nei confronti di un 55enne aretino proprietario di un ingrosso di pesce dalla guardia costiera di Livorno. E tutto perché i prodotti non riportavano la regolare...

Tremilacinquecento euro di multa e merce sequestrata.
E' quanto è stato disposto nei confronti di un 55enne aretino proprietario di un ingrosso di pesce dalla guardia costiera di Livorno. E tutto perché i prodotti non riportavano la regolare documentazione di provenienza, altri risultavano con il termine minimo di conservazione ormai scaduto, anche da oltre 2 anni (confenzioni surgelate).

L'operazione denominata "Pesce d'ottobre" della Guardia costiera ha riguardato numerose attività e ingrossi della Toscana. Per quanto riguarda Arezzo, secondo quanto reso noto dalle forze dell'ordine, a finire sotto sequestro sono stati 750 chili di prodotti ittici.


Foto di copertina: immagine di repertorio
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

social

'Che sarà', il brano ispirato a Cortona che arrivò secondo a Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    I quaresimali: un peccato di gola concesso anche alle monache

  • Arezzo da amare

    C'era una volta Piazza San Jacopo

  • Gossip Style

    Le borse più belle del 2021

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento