Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Pesce mal conservato o non tracciato: scattano sequestro e multa

L'operazione ha riguardato tutta la filiera ittica e si è svolta su tutto il territorio regionale. Nei guai anche un grossista aretino

Immagine di repertorio

Non tracciato oppure mal conservato. Sono queste le condizioni in cui la Guardia Costiera di Livorno avrebbe trovato del pesce all'interno di un magazzino appartenente ad un grossista di Arezzo. La maxi operazione ha riguardato tutta la Toscana ed ha portato a numerosi controlli oltre che sanzioni e denunce. Gli ispettori hanno eseguito numerosi controlli durante tutta la settimana. In particolare sono state sequestrate alcune partite di prodotti ittici scaduti, detenuti all'interno di magazzini di due grossisti di Arezzo e Grosseto. L’operazione ha portato ad oltre una tonnellata di prodotti ittici sequestrati, 21 illeciti contestati tra penali e amministrativi, e sanzioni per diverse migliaia di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesce mal conservato o non tracciato: scattano sequestro e multa

ArezzoNotizie è in caricamento