Cronaca

Sette pecore aggredite e uccise a Montemercole. Il pastore: "Sbranate, probabile attacco dei lupi"

Sette animali aggrediti e uccisi e tre feriti gravi. Un montone, tre pecore e tre agnelli hanno perso la vita. Li ha trovati esanimi il proprietario, un pastore di Montemercole. L'uomo, ancora incredulo per l'accaduto, già lo scorso anno perse...

pecore

Sette animali aggrediti e uccisi e tre feriti gravi. Un montone, tre pecore e tre agnelli hanno perso la vita. Li ha trovati esanimi il proprietario, un pastore di Montemercole. L'uomo, ancora incredulo per l'accaduto, già lo scorso anno perse dieci animali in seguito all'aggressione dei lupi. E i sospetti anche questa volta ricadono sui lupi. Stando a quanto ha raccontato il pastore, le pecore sarebbero state aggredite alla gola e poi sarebbero state sbranate.

In Valtiberina gli attacchi negli ultimi periodi si sono moltiplicati. Si parla in media di circa 60 capi persi all'anno.

Foto d'archivio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sette pecore aggredite e uccise a Montemercole. Il pastore: "Sbranate, probabile attacco dei lupi"

ArezzoNotizie è in caricamento