Cronaca

Al volante con la patente falsa. Denunciato dalla polizia municipale, auto sottoposta a fermo per tre mesi

Un uomo di 40 anni, fermato dagli agenti in via Masaccio ad Arezzo, aveva esibito documenti internazionali non conformi alle normative

È stata una pattuglia della polizia municipale durante un normale servizio di controllo in via Masaccio a fermare una Ford e a chiedere i documenti di guida al conducente. Quest’ultimo ha fornito prima il permesso di soggiorno e la carta d’identità e successivamente, dopo reiterata richiesta di esibire l’abilitazione alla guida, ha mostrato la carta di circolazione, una patente in formato card, un permesso di guida internazionale sempre formato card e la loro traduzione cartacea.

Gli agenti, insospettiti dalla documentazione che non appariva genuina, hanno condotto una serie di più attente verifiche a seguito delle quali è emerso che i due documenti formato card e la traduzione non erano conformi ai modelli previsti dalle convenzioni internazionali oltre che ai modelli originali rilasciati dal paese d’origine.

Il personale operante ha proceduto al loro sequestro e a denunciare all’autorità giudiziaria il conducente, un quarantenne africano, per aver falsificato e utilizzato il documento di guida. A suo carico sono state elevate anche le relative sanzioni amministrative per guida senza patente. L’autovettura è stata sottoposta a fermo amministrativo per un periodo di tre mesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al volante con la patente falsa. Denunciato dalla polizia municipale, auto sottoposta a fermo per tre mesi

ArezzoNotizie è in caricamento