Sradicano una panchina e la gettano giù dalle antiche mura di Anghiari: 3 minorenni denunciati

I tre ragazzi dovranno rispondere del reato di danneggiamento per di più aggravato poiché commesso su un bene esposto in luogo pubblico

Non è stato semplice, ma dopo tre mesi di indagini, accertamenti e riscontri, i carabinieri della stazione di Anghiari sono riusciti a individuare e denunciare i vandali che lo scorso febbraio, dopo averla divelta dal suolo a cui era saldamente ancorata, scagliarono una panchina dalle antiche mura di cinta del capoluogo. Si tratta di tre minorenni di età compresa tra 15 e 17 anni, incensurati e residenti ad Anghiari e a Sansepolcro.

"Il pericoloso e irresponsabile gesto - spiegano i militari - oltre all’inutile danno procurato collettività, non ha fortunatamente prodotto gravi conseguenze dato che quando il manufatto si è schiantato al suolo non vi erano persone nelle vicinanze".

I tre ragazzi dovranno rispondere del reato di danneggiamento,  per di più aggravato poiché commesso su un bene esposto in luogo pubblico

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento